Amelia, la banda di Avigliano dà spettacolo con le colonne sonore dei film

AMELIA – 10 luglio 2018 – Un concerto dentro ad un rinomato museo. La banda di Avigliano Umbro è stata presente domenica scorsa (8 luglio 2018) ad Amelia.

Due atti e due novità Due ‘tempi’ per l’esibizione della S.F.A.U. diretta dal maestro Paolo Raspetti (nella foto sotto al centro) che ha suonato alcune delle più belle colonne sonore di film di fama mondiale, ‘riarrangiate’ secondo lo stile che accompagna i 40 elementi della banda. Novità assoluta: c’era l’esordio di Daniele Pettirossi al trombone, di Alice Pasquetti al clarinetto, e di Francesco Serva alla tromba, tre giovani che hanno frequentato la scuola di musica di Avigliano e che sono diventati parte integrante dell’associazione del presidente Luca Longhi.

Colonne sonore Tra una ‘pausa’ e l’altra c’è stata la visita al museo del ‘Germanico’ e la proiezione di un video di promozione del territorio di Amelia: non è stato l’unico filmato proposto, in quanto prima di ogni brano eseguito, si potevano vedere alcuni spezzoni del film, le cui colonne sonore venivano poi ‘riprodotte’ dai musicisti aviglianesi. E così ecco, come per magia apparire Roberto Benigni protagonista da oscar con ‘La Vita è Bella’, Russell Crowe nei panni del ‘Gladiatore’ e poi ‘Star Wars’, ‘Odissea nello spazio’, ‘Jurassik Park’ , un medley delle musiche di Ennio Morricone, oltre a ‘Romeo e Giulietta’.

Standing ovation Applausi tra il pubblico per l’evento promosso dall’Ambima (associazione nazionale delle bande italiane) che si è svolto all’aperto nel chiostro di San Francesco: alla fine i componenti della banda hanno omaggiato il museo del ‘Germanico’ e l’amministrazione comunale di Amelia con il libro ‘130 anni di S.F.A.U’ ringraziando tutti i presenti per la partecipazione a questo concerto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *