L’estate finisce con “Collesecco in festa”

Torna, con la sua 29° edizione, la manifestazione dedicata alla Polenta al sugo di Cinghiale

COLLESECCO DI MONTECASTRILLI – 2 settembre 2018 – Ormai un appuntamento fisso con il quale terminano le sagre estive presenti all’interno del comune di Montecastrilli: stiamo parlando della festa di Collesecco la quale, giunta alla sua 29° edizione, torna a proporci un piatto tipico della selvaggina delle nostre zone, il cinghiale. Prima di entrare nel merito delle manifestazioni presenti all’interno della festa e della sua parte enogastronomica, abbiamo deciso quest’anno di ascoltare la voce di Simona Sperandei, vice-presidente della Pro Loco di Collesecco.

Simona Sperandei, vice-presidente alla Pro Loco di Collesecco

Forte del successo degli anni passati, torna la 5° edizione di Collesecco tra folklore e tradizione: come è nato questo evento e quali gruppi saranno presenti quest’anno?

Cinque anni fa nacque una collaborazione con l’associazione Diversa-Mente di Terni, dopo che noi vedemmo la manifestazione ‘Folk in Carsulae’, da loro organizzata. Avemmo l’idea di contattarli e di far con loro un evento folkloristico anche qui a Collesecco. Ha avuto successo e da allora apriamo la nostra festa con questa manifestazione. Quest’anno saranno con noi quattro gruppi folkloristici: la frullana di Pietrafitta, in provincia di Perugia, il Gruppo Folkloristico Spoletino, il gruppo folkloristico Diversa-Mente di Terni ed il Gruppo Folkloristico di Lucignano, in provincia di Arezzo 

 Dopo un anno di stop torna anche il laboratorio di ceramica con la sua 4° edizione

Sì appunto, lo scorso anno purtroppo non vi era stata la disponibilità di Mauro Mencarelli, il maestro di ceramica, a causa di suoi impegni personali. Quest’anno vi saranno due giornate completamente dedicate ai laboratori ed agli workshop di ceramica. Essi saranno assai numerosi ed è già possibile iscriversi sul sito https://www.mondoceramica.it/ceramica-insieme-8-9-settembre-2018/. Saranno poi presenti dei laboratori dedicati interamente ai bambini e per questo quindi molto interessanti (https://www.mondoceramica.it/laboratori-per-bambini-ceramica-insieme/). I costi di iscrizione sono tutti pubblicati sul sito e variano da laboratorio a laboratorio. Tutte le attività si svolgeranno dalle 9:00 alle 19:00 di sabato 8 e domenica 9 settembre all’interno del centro storico di Collesecco”

 Si può dire che anche Avigliano Umbro ‘partecipa’ alla vostra festa

Sì, infatti domenica 2 settembre, in collaborazione con la Croce Rossa di Avigliano Umbro e con il circolo A.N.S.P.I. di Collesecco, vi sarà la passeggiata ecologica ‘senza barriere’, una camminata effettuata nelle colline verdi intorno al nostro paese durante la quale verranno cantate e recitate canzoni e poesie tipiche del nostro territorio. L’abbiamo denominata ‘senza barriere’ dato che saranno con noi anche delle persone affette da disabilità

 Domanda di rito: come ha influito sull’organizzazione della festa la Circolare Gabrielli? Avete deciso subito di fare la festa o avete pensato su?

Ci abbiamo, in verità, riflettuto parecchio ed abbiamo effettuato una valutazione di quello che sarebbe costato per un paese come Collesecco o rispettare il decreto Gabrielli oppure non avere la festa, per noi unico evento ricreativo che si svolge durante l’anno. Di fronte a queste due opzioni abbiamo quindi deciso di organizzarla, cercando di rispettare nel miglior modo possibile le regole della norma per adeguarci, forti anche del fatto che alla metà di luglio vi è stato un suo alleggerimento. Per quello che riguarda l’organizzazione della festa, vi è stato un aumento del personale della safety, della security e dei parcheggiatori nonché la creazione di un parcheggio apposito al fine di non far più sostare le autovetture lungo la carreggiata. Per quello che riguarda la struttura taverna, eravamo invece già a norma”

C’è stato un riverbero sul budget destinato agli spettacoli?

Ci siamo abbastanza barcamenati nei costi, ma il decreto ha comunque in parte influito, anche a causa dei numerosi corsi e degli aggiornamenti inerenti la sicurezza interna che abbiamo dovuto sostenere

Eventi Oltre agli eventi descritti all’interno dell’intervista ed alle classiche serate danzanti, durante la 29° edizione della festa di Collesecco vi sarà anche una divertentissima serata di cabaret dialettale con il gruppo comico spoletino de Le Pere Cotogne, creato nel 2013 da Mauro Piccioni e Riccardo Bocali e divenuto famoso grazie ad alcuni video pubblicati su YouTube contenenti dei doppiaggi in dialetto. Per tutta la durata della festa, a partire dalle ore 21:00 presso gli impianti della manifestazione, sarà possibile poi effettuare il tiro con l’arco grazie alla collaborazione con l’A.S.D. Interamna Archery Team di Terni.

Il gruppo comico spoletino de “Le Pere Cotogne” al completo

Buon cibo Da non dimenticare ovviamente il buon cibo proposto dalla taverna. Si parte con il tipico “antipasto del picchiotto”, contenente la coratella di agnello, i fagioli bianchi con olio, sale e pepe e la pizza con la barbazza. Da provare anche i fagioli con le cotiche di maiale. Si passa poi ai primi piatti, con la tipica polenta al sugo di cinghiale ed i picchiarelli al ragù. Per i più golosi è possibile gustarli insieme, scegliendo la metà e metà. Non può mancare poi la tipica pizza al testo umbra, da farcire con prosciutto, formaggio, verdura, salsicce e barbazza. A seguire, poi, i secondi di carne con il cinghiale a spezzatino, le salsicce alla brace, la braciola di maiale e l’arrosto di castrato. Per concludere con qualcosa di particolare e delicato vi è poi la ricotta con cannella e miele. Gli abitanti di Collesecco vi attendono per concludere in maniera gustosa e divertente l’estate del 2018 e le sagre estive del comune di Montecastrilli.

Il piatto forte della festa: la celeberrima Polenta al sugo di Cinghiale

A seguire una accurata galleria fotografica contenente immagini inerenti la festa di Collesecco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *