Madonna delle Grazie: osterie, rito di cittadinanza e molto altro ancora. Un bilancio della festa

AVIGLIANO UMBRO – 14 maggio 2018 -Nel pomeriggio di ieri, 13 maggio 2018, si è conclusa la festa del rione Madonna delle Grazie: purtroppo la pioggia ha compromesso il programma ricreativo della domenica pomeriggio, che avrebbe visto come protagonisti i rioni del paese, impegnati nei giochi popolari. Annullato anche il concerto del gruppo “Fabrizio e i simpatici italiani” previsto per la sera. Un intoppo che però non ha rovinato una tre giorni ricca di eventi, che ha preso il via il 10 Maggio con la “Cena nelle Osterie”, che ha avuto un enorme successo, con circa 200 persone presenti.

La cena nelle osterie L’idea di far mangiare i partecipanti in locali chiusi anzichè in Piazza Piave, come è stato fatto fino agli anni scorsi, è nata soprattutto per cause di forza maggiore: nell’edizione 2017 della festa, infatti, la pioggia ha sorpreso le persone nel bel mezzo della cena; alcuni abitanti del centro storico, allora, hanno messo a disposizione delle stanze dove i commensali hanno potuto così continuare a mangiare. Un grande atto di solidarietà da parte della popolazione, che anche quest’anno è stata rinnovato; l’Osteria “della Marcella”, “del Cottolengo”, “de Pagliaccio”, “de Pallenere”, “de Sfascione” e “del Prete” hanno ospitato le numerosissime persone presenti ed hanno salvaguardato l’evento da possibili piogge. Ad animare la serata fino a notte inoltrata, il gruppo ternano Conca Libre.

Gli altri eventi Nella serata di venerdì 11 maggio è invece andato in scena l’appuntamento con i tornei di briscola e burraco; anche in questa occasione gli abitanti aviglianesi sono stati davvero numerosi. Sabato 12 maggio gli eventi sono iniziati di prima mattina con il “rito di cittadinanza” , con la partecipazione delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di Avigliano Umbro e Sismano. Alla sera, invece, evento all’insegna del musica d’autore italiana con il gruppo “Sbronzi di Riace”, un abituèe delle feste aviglianesi.

Le iniziative di ieri Nell’ultimo giorno di festa, le manifestazioni sono cominciate la mattina con la passeggiata ecologica nella Foresta Fossile di Dunarobba, sotto la sapiente guida di Flavio Franchini. In Piazza Piave, invece, il mercatino delle Grazie ha caratterizzato la mattinata in paese: circa 20 espositori hanno allestito i loro stand di lavori di sartoria, falegnameria, pelletteria, interamente realizzati a mano. Nel pomeriggio, a causa della pioggia, è stato possibile assistere solamente alla caccia al tesoro per bambini e al concerto della banda musicale di Avigliano Umbro, accompagnato dall’esibizione delle majorette.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *