Si rinnova l’appuntamento con la Maratona dell’Olio: i preparativi

AVIGLIANO UMBRO A poco più di un mese dall’evento di Orvieto, anche quest’anno i Comuni della Maratona dell’Olio, raggiungeranno il Piemonte per rinsaldare quel gemellaggio territoriale che lega ormai dal 2011 i comuni della bassa Umbria ai comuni dell’associazione Passaggi sotto il Rosa nel vercellese.

A Gattinara Questo anno l’evento si terrà a Gattinara ( in provincia di Vercelli) ed è la Festa dell’Uva, un evento che attira oltre 40mila visitatori ogni anno. E anche quest’anno i comuni umbri entreranno nella kermesse piemontese promuovendo il territorio ed i loro prodotti, con degustazioni e conferenze.

Orvieto Il Comune di Orvieto in qualità di capofila per l’edizione 2018, sarà rappresentato dall’assessore alla cultura Alessandra Cannistrà. Nutrita anche la rappresentanza di sindaci, amministratori, ma soprattutto di produttori e associazioni di tutti i comuni della Maratona dell’Olio. Saranno presenti anche varie Pro Loco che proporranno degustazioni di prodotti e specialità. Questo di Gattinara è un evento dove inoltre verrà pubblicizzato il programma della Maratona dell’olio che quest’anno si svolgerà ad Orvieto con un mese di anticipo, dal 19 al 21 ottobre 2018.Non mancherà l’occasione nel corso dei workshop previsti, di parlare dell’eccellenza dell’ olio umbro, che sarà possibile degustare nel corso della kermesse piemontese.

Avigliano presente Dal 20 al 24 settembre i comuni della maratona dell’olio, parteciperanno al salone del gusto di Torino: ci sarà anche Avigliano. L’amministrazione comunale fa sapere che “va avanti il nostro progetto di promozione del territorio e dei nostri prodotti, anche tramite la Maratona dell’Olio. Allo stand aviglianese ci saranno i prodotti dell’azienda agricola ‘La Fortezza Alta’ di Dunarobba, e oltre a del materiale informativo su Avigliano e alcune delle sue bellezze culturali e artistiche. Invitiamo quindi, tutti, al salone del gusto e al weekend finale della Maratona che si svolgerà ad Orvieto” .

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *