Termina felicemente a Orvieto la lunga maratona di Classinscena e Cineciak 2018

AVIGLIANO UMBRO – 11 giugno 2018 –  È stato proprio il laboratorio Cineciak a concludere la rassegna degli eventi spettacolari ideati quest’anno, che assieme a Classinscena costituiscono il contenitore Project U, il progetto propedeutico di teatro e cinema realizzato per le scuole di ogni ordine e grado, pensato come strumento necessario agli insegnanti per l’osservazione comportamentale dei propri ragazzi.

Un bell’inizio nella ‘città della Rupe’ E il debutto all’Istituto Signorelli di Orvieto, avvenuto Sabato 9 Giugno presso l’Aula Magna del prestigioso Istituto Scolastico della splendida cittadina, è stato uno di quelli col “botto”. Un bellissimo cortometraggio, frutto di un intenso anno di lavoro e di un progetto “creativo al 100%”, che è stato fortemente applaudito da una sala più che gremita, che ha partecipato alla chiusura dell’anno scolastico.

Un progetto completo e un prodotto finale all’altezza della situazione  La storia, una leggenda completamente inventata dai tratti comici e “intelligentemente horror”, è stata l’idea originale attorno alla quale si è costruito e articolato il lavoro, che da dall’inizio dell’anno scolastico a maggio 2018, ha impegnato su più fronti un gruppo di 20 ragazzi provenienti da diverse classi dello stesso Istituto. Dall’ideazione alla scrittura, al piano di lavorazione, per poi passare alla sua realizzazione alternandosi in tanti ruoli: da quelli attoriali a quelli tecnici. Un’esperienza a tutto tondo, che li ha fatti calare in una dimensione di “collaborazione creativa”, nella quale hanno appreso modalità di lavoro applicabili ad ogni settore d’interesse: da quelli inerenti allo studio a quelli professionali. Un prodotto finale, che è stato apprezzato non solo dal punto di vista artistico e drammaturgico-narrativo, ma soprattutto da quello sinergico e relazionale che ha stimolato l’entusiasmo dei ragazzi che hanno lavorato assiduamente per circa 7 mesi in modo dinamico e interattivo: all’insegna di un modo nuovo di “far scuola” per essere necessariamente al passo con l’esigenza dei tempi. Che è poi l’obiettivo di Project U, che con Classinscena&Cineciak lavorano insieme alla scuola e a tutti gli insegnanti, per il raggiungimento di ogni singolo protagonismo positivo.

Obiettivi raggiunti Un bilancio finale insomma più che positivo, che è andato oltre alle aspettative e che ha registrato, oltre al coinvolgimento di 400 ragazzi e la partecipazione agli spettacoli di più di 2500 persone, anche l’espansione del progetto in nuovi territori; ma soprattutto durante quest’anno, si sono costruiti rapporti per estenderlo e svilupparlo ad altri comuni, portando con se quell’idea culturale ed educativa insieme, che ha in Avigliano Umbro le sue forti e salde radici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *