Parisse (A.M.C. ’98): “Aiuti dalla Federazione, altrimenti il calcio è a rischio. Difficile che si faccia la Sagra dell’Anatra” Dirette e chiare le parole del presidente in merito al regolare svolgimento della prossima stagione sportiva, e non solo

482

MONTECASTRILLI – 9 aprile 2020 – A margine della call conference avvenuta ieri (8 aprile) fra la Federazione, rappresentata dal presidente del Comitato Regionale Umbria Luigi Repace, ed i presidenti delle società di Promozione, ecco le parole di Walter Parisse (nella foto di copertina), numero uno della A.M.C. ’98, riportate dai colleghi di calcioternano.it, nelle quali ha espresso senza mezzi termini la propria opinione:

In questo momento è molto prematuro parlare di futuro perché ci sono vittime e persone che soffrono. Inutile far slittare le scadenze amministrative, la nostra società si basa su eventi sociali, sagre e queste non ci saranno sicuramente per molto tempo. Se non arrivano aiuti concreti dalle istituzione non riusciremo ad iscriverci, né la prima squadra, né settore giovanile e né la femminile. Vogliamo interventi concreti e non cazzate!”

A rischio “Sotto le stelle di Montecastrilli” Trapela quindi, dalle parole di Parisse, la forte probabilità che sia a rischio lo svolgimento della 26° edizione di “Sotto le stelle di Montecastrilli” e della relativa “Taverna dell’Anatra”, la celebre e rinomata taverna estiva del paese che si svolge ogni anno dal 14 al 23 agosto (nella foto sotto).

(Foto di copertina by calcioternano.it)

Nicolò Sperandei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *