I redattori

3.364

Giacomo Papini – Direttore

La mia passione per il giornalismo è nata per caso. Infatti, nessuno avrebbe pensato che da Avigliano Calcio News, un giornalino nato nel 2009 con l’intenzione di promuovere e sostenere la squadra di calcio del paese, ovvero la Real Avigliano, io potessi passare in breve tempo alla redazione sportiva del “Corriere dell’Umbria”. Con lo stesso quotidiano ho collaborato nella cronaca locale di Terni, occupandomi anche dei fatti che sono avvenuti ad Avigliano: ho seguito le elezioni comunali di Avigliano Umbro del 2011 che portarono a un successo netto di Giuseppe Chianella sulla sua sfidante Agnese Di Giorgio. Sono passato poi ad occuparmi del dibattito per la nascita della centrale a biomasse di Avigliano. Successivamente sono andato al “Giornale dell’Umbria” facendo parte della redazione sportiva, per poi passare nelle file del “Nuovo Corriere Nazionale”. Ma come si dice il primo amore non si scorda mai, ed allora eccomi di nuovo al “Corriere dell’Umbria”, con il quale sono tornato a collaborare con la redazione sportiva. Con entusiasmo ho deciso che vale la pena portare avanti l’idea di questo portale web in primis per un motivo: fin da bambino sono cresciuto nel territorio di Avigliano, che per me è fonte di forte ispirazione“.

Michela Massaro – Redattore

Sempre pronta a partire e ripartire: così può essere in sintesi definita la mia vita …
Sono appassionata dei numeri e delle lettere. Forse, per questo, sono laureata in Ingegneria e sono una giornalista pubblicista. Sebbene iscritta all’Ordine solo dal mese di marzo 2021, da oltre 30 scrivo nei giornali parrocchiali (di Acquasparta prima e dal 2006 in quello delle comunità di Avigliano Umbro, Castel dell’Aquila e Dunarobba-Sismano, che curo anche nella grafica). In passato ho anche collaborato con la Redazione di Terni de IlMessaggero ed attualmente collaboro con La Voce, settimanale di informazione dell’Umbria.
Gli studi fatti mi hanno portato ad acquisire competenze che ora applico nella mia attività di servizi e consulenza amministrativa e gestionale alle imprese e, soprattutto, hanno corroborato alcuni aspetti del mio carattere (costanza, pazienza, tenacia, scrupolosità …) che conditi con un pizzico di fantasia mi rendono ciò che sono. Cosa sono? Anzitutto un’amante del dono dell’esistenza, la mia e quella del prossimo. Molto tempo infatti, per una precisa scelta di vita, spendo per gli altri, in particolare per i bambini, ragazzi e giovani di cui sono catechista nonché animatrice negli Oratori. Mi occupo anche di supporto all’istruzione. Attualmente, sono inoltre direttore dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociali della diocesi di Orvieto-Todi, per la quale curo quindi anche il Sito internet e la pagina Facebook ufficiali e sono la responsabile – da circa 15 anni – delle due pagine del sopracitato settimanale regionale La Voce.
Per tanto tempo ho avuto un sogno nel cassetto, quello di scrivere un libro: coronato, con addirittura tre piccoli volumi pubblicati dalla editrice Tau.
Insomma, non mi annoio mai! Ma riesco ad “incastrarle” tutte? Si, certo, ma con l’aiuto dal Cielo! Mi piace pensarmi come il cubo magico di Rubik (che fin da piccola mi affascina ed ora sono arrivata a risolverlo in un paio di minuti, però si può migliorare!): ogni quadratino corrisponde a una delle cose che faccio; i quadratini poi si mescolano, si incastrano, ma con qualche mossa, non così complessa, poi vengono messi in ordine nel giro di poco tempo e le sei facce di colore diverso prendono forma. Belle da vedersi, soddisfazione per averle così composte. Tra esse, ora, c’è anche l’avventura di “Avigliano News”, per la quale – come ormai capirete – non ho saputo né potuto né voluto dire di no!

Michele Regno – Redattore

Molti di voi mi conoscono per via calcistica, altri nella vita quotidiana, altri impareranno a conoscermi in questa nuova esperienza chiamata Avigliano News. Sono entrato nella Redazione a maggio 2020 come collaboratore, ruolo che tutt’oggi svolgo, ed è stato subito un grande piacere per me contribuire ad espandere le notizie per il territorio. Ho accettato seduta stante senza pensarci su, perché sapevo, e non posso far altro che confermarlo, che si trattasse di una possibilità in più per mettersi in gioco ed ampliare profondamente conoscenze di vario genere . Colgo ancora l’occasione per ringraziare il  direttore Giacomo Papini per l’aiuto e la pazienza che ha avuto nei miei confronti, cercando di correggermi in ogni minimo dettaglio e farmi entrare nel mondo chiamato “giornalismo”.

Francesca Oddi– Redattore

Una vita senza ricerca non merita di essere vissuta “non potevo non riprendere la citazione socratica perché ho una grande passione per la filosofia in quanto insegno da 23 anni storia e filosofia nei licei. Questa bella frase mi ha accompagnato in tutte le mie esperienze perché credo che ricercare e conoscere sia stimolante per rendere la nostra vita ricca di significato.Per questo ho accettato con molto entusiasmo la proposta di scrivere su Aviglianonews perché mi piace mettermi in gioco e credo che offrire una chiave di lettura sulla e della realtà sia oggi più che mai indispensabile per essere al passo con i tempi e pronti per le sfide future. L’ intento è di proporre due sezioni : una riguardante temi storici tra passato e presente sia del contesto locale sia nazionale , l’ altra riportare temi di attualità utili per orientarsi come persone e cittadini . Il tutto per maturare in voi curiosità , interesse e riflessioni.

Maria Barbaccia– Redattore

L’avvicinamento al giornalismo e in particolar modo a questa testata è stata frutto di pura casualità, nel mio percorso non ho mai fatto cenno a questo interesse, forse perché consideravo il giornalista un soggetto molto “invadente”, ad oggi devo ricredermi, il giornalista è una figura informata dei fatti, capace di destreggiarsi nei più svariati ambiti, approfondendo tematiche e studiandone altre, talvolta riportando notizie “così come sono” talvolta introducendo pensieri e proprie considerazioni. Quando a Maggio 2020 mi è stato chiesto di entrare a far parte di questa redazione non sapevo esattamente in cosa mi stavo imbattendo, qualcuno però mi disse “è un modo per crescere ancora di più”, e con il senno di poi posso affermare di aver scoperto una passione quiescente, che mi sta portando a scoprire nuove cose e a trattare tematiche varie ed interessanti. Mi sono laureata in Economia Aziendale ad Ottobre 2020 e sto proseguendo gli studi frequentando il corso di laurea magistrale in Economia e Direzione Aziendale portando avanti, in parallelo, questa bellissima avventura che spero vada pian piano arricchendosi sempre di più, con l’obiettivo di diffondere conoscenza e cultura ai nostri lettori.