Rassegna stampa

A Santa Lucia spunta un cinghiale Le principali news dei quotidiani locali

780

“Il frate del sisma” titola ‘La Nazione Umbria’ in prima pagina.  Il quotidiano toscano parla anche di un ladro ‘particolare’: “Beccato il ladro specializzato in offerte. Assisi: colpi in serie nelle chiese. Alla fine viene tradito dalle telecamere”. Sulla sinistra, curiosa notizia: “A Santa Lucia, spunta un cinghiale”.

Diversa, invece, l’apertura del ‘Messaggero Umbria’: ‘Antimafia: sos negozi e sale gioco. Perugia, firmato in prefettura il protocollo per il riutilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata a Pietralunga. Bocci: “Dimostreremo che quando subentra lo Stato c’è buona gestione”. Notizia anche sul sisma: “Terremoto, troppe scuole non superano test antisismico. In tutta la Regione, sei edifici fuori uso e cinquanta lesionati”

“Valle dei fuochi, sigilli alla ex centrale Enel” dice così il ‘Corriere dell’Umbria, riferendosi all’impianto di Pietrafitta.

Due approfondimenti da segnalare, uno sulla rivista ‘Italia Oggi’: “Le Regioni salvano la giustizia. Firmati protocolli col ministro. Ma c’è chi non gradisce. Contro la lentezza dei processi che colpisce l’economia protestano i dipendenti dei tribunali”.

Infine, a pagina 56 del ‘Messaggero’ ecco questa notizia: “Fuga dell’Arpa da Terni. Palazzo Donnini boccia la riforma di Ganapini. L’assessore Antonio Bartolini sfiducia il direttore generale. L’organizzazione dell’Agenzia spetterà al Consiglio Regionale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *