Territorio

‘Alla Larga dai pericoli, ovvero buone prassi da tenere in caso di terremoti Protezione Civile protagonista insieme al Comune di Avigliano e alla scuola

726

Nella giornata di ieri, sabato 11 Marzo 2017, si è tenuta l’iniziativa ‘Alla Larga dai Pericoli’, un evento promosso dall’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) in collaborazione con la Protezione Civile. Il teatro è stato l’istituto comprensivo ‘Ten’ Petrucci’ di Montecastrilli, in particolare la scuola primaria e media di Avigliano Umbro. All’incontro hanno partecipato la Protezione Civile di Alviano e Montecchio, il gruppo cinofilo di Todi e l’associazione privata ‘Rosa dell’Umbria’

In quinta classe è intervenuto il geologo Piero Schiaroli, che in un primo momento ha introdotto ai bambini il ruolo ed i vari organi della Protezione Civile in Italia, per poi passare a quello che è il suo campo specifico, ovvero i terremoti. Ai bambini è stato spiegato in maniera semplificata come nasce un evento di questo tipo, come si propagano le onde sismiche, perchè l’Italia è storicamente soggetta a tali fenomeni, e le norme comportamentali da tenere in caso di pericolo. I bambini hanno risposto alla grande, dimostrandosi molto interessati a tale argomento, e si sono dimostrati anche abbastanza istruiti sul da farsi in caso di evacuazione.

In quarta classe altri due volontari della Protezione Civile hanno invece approfondito l’associazione stessa che rappresentano, la quale nasce nella storia passata dal sentimento di solidarietà che il genere umano sa tirare fuori in situazioni di pericolo o catastrofi, avvenute ad altre sfortunate persone. Sono stati spiegati prima i vari campi di azione della Protezione Civile, che opera per fronteggiare i terremoti, le alluvioni, le inondazioni o in generale situazioni in cui la popolazione si trova in emergenza. Poi si è passati ad illustrare le altre associazioni che sono parte integrante della Protezione Civile, come la Croce Rossa, i Vigili del Fuoco, o più banalmente i gruppi di idraulici, elettricisti, cuochi, addetti al montaggio di tende, che devono saper gestire le più svariate emergenze sul campo.

Dopo circa un’ora di lezioni illustrative, con la presenza anche del sindaco Luciano Conti, è stata effettuata intorno alle 12 una simulazione di evacuazione per terremoto, a cui i bambini ancora una volta hanno risposto con interesse e massimo ordine. Una volta terminata all’esterno della scuola c’è stata un’altra dimostrazione del gruppo cinofilo di Todi.

 

 

Si è passati, quindi, all’esterno con varie prove in cui i volontari hanno spiegato agli alunni della scuola come bisogna comportarsi per fronteggiare le emergenze.

Sicuramente, quindi, una giornata positiva, che ha visto protagonisti anche i Volontari della Protezione Civile di Avigliano , ossia il coordinatore Andrea Piacenti, Carla Pozzi, Daniele Marcelli, Loris Poggiani, insieme al sindaco di Avigliano Luciano Conti e alla preside dell’Istituto comprensivo di Montecastrilli, Stefania Cornacchia che hanno avallato e portato avanti con parsimonia questa iniziativa, la quale sicuramente sarà molto utile agli alunni delle scuole di Avigliano che adesso sanno comportarsi in caso di sisma (nella foto a sinistra, la prima è Carla Pozzi, poi Loris Piacenti, dietro di lui Andrea Piacenti, poi Daniele Marcelli, il sindaco Luciano Conti e la preside Stefania Cornacchia).

 

N.b. le foto inserite nell’articolo sono tutte relative a delle fasi dell’evento che si è svolto ieri mattina ad Avigliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *