Territorio

Alla scoperta di ‘Er Sagra Un altro collaboratore d'eccellenza per la redazione di Avigliano News

768

Un nuovo collaboratore per Avigliano News, che è anche un personaggio che molti che frequentano le feste paesane estive in giro per la provincia di Terni e non solo, conoscono bene. Sarà parte integrante, infatti, della nostra redazione, Nicolò Sperandei, detto ‘Er Sagra’.

Nicolò è uno studente universitario, che risiede a Casteltodino, sta frequentando a Milano i corsi dell’Università IULM con l’obiettivo di prendere la  laurea Magistrale in ‘Televisione, cinema e New Media’ ed ha una grande passione: le sagre paesane. Partecipa attivamente, infatti, a diverse feste che si svolgono nel territorio: un personaggio molto simpatico ed apprezzato da tutti.

Ma come nasce questo nome??: “Era il 31 luglio 2012 – afferma Nicolò – e mio cugino Simone mi diede questo appellativo. La sua idea ha funzionato, adesso la gente mi chiama e mi riconosce come ‘Er Sagra’ e a me fa piacere che succeda questo”

Nicolò e il suo rapporto con le feste paesane: “ In ogni posto in cui vado durante l’estate – spiega Er Sagra – c’è sempre l’aspetto umano che le caratterizza. Persone fantastiche, con cui stabilisco delle amicizie che poi vanno avanti nel tempo, e non sono solo gli organizzatori. Nelle sagre poi regna un ambiente di volontariato, di aiuto reciproco e di soddisfazione che si ha soprattutto quando vedi la gente apprezzare il tuo contributo, che a me piace tantissimo”

Facciamo un po’ di storia: “Ho iniziato nel 2004 a sparecchiare i tavoli alla festa di Collesecco, e poi nel 2005 sempre lì sono diventato cameriere – dichiara Nicolò –  piano piano, poi nel corso di questi anni, sono andato a Casteltodino, Montecastrilli, Dunarobba e Avigliano sempre a servire ai tavoli”.

 

Il record di presenze c’è nel 2013: “Sono stato a Montecastrilli (festa della chianina, sagra dell’anatra e festa di Sant’Egidio), a Casteltodino (festa di Primavera e sagra della lumaca) a Farnetta, a Dunarobba, a Selvarelle e ad Avigliano”.

A proposito di Avigliano, Er Sagra esprime il suo pensiero: “Su invito del mio amico Raffaele Antonini nel 2013, mi sono proposto per servire ad Avigliano. Sono entrato subito a far parte della ‘squadra’ di camerieri e ho trovato una grande famiglia che ringrazio di avermi accolto. Per questo motivo dico sicuramente ‘I love Avigliano’! (nella foto a sinistra ‘Er Sagra con il presidente della Pro Loco Mirko Venturi)

Quindi, nel nostro territorio, Nicolò è presente a Dunarobba e Avigliano, gli manca però Sismano: “Dico scherzosamente agli organizzatori di iniziare prima la festa, in  modo che ‘Er Sagra’ può tornare da Milano per darvi una mano !”

Ma l’attività di Nicolò nelle feste paesane non si concentra solo in taverna: “ Mi piace anche fermarmi a sentire le orchestre dopo aver servito ai tavoli – afferma ‘Er Sagra’- e sono un’amante dei balli di gruppo”.

Quindi, un personaggio tutto da scoprire che, sempre durante l’Estate conduce tutti i sabati pomeriggio (a partire dalle ore 14.10) anche un programma su radio Galileo: “Si chiama ‘Speciale…musica, televisione e protagonisti ‘ – sottolinea Nicolò- ed è un viaggio nella storia delle grandi manifestazioni canore italiane estive del nostro paese come ad esempio ‘Festivalbar’, ‘Un disco per l’Estate’ e tante altre. Naturalmente durante il programma parlo anche dei luoghi in cui vado per le feste paesane, a seconda delle settimane”.

Avremo, quindi, prossimamente sul nostro sito, Nicolò Sperandei con la rubrica ‘Er Sagra racconta’  che collocheremo nella categoria ‘Provincia di Terni’ quando Nicolò non tratterà nei suoi articoli, delle feste di Avigliano, Sismano e Dunarobba. Seguiteci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *