Angolo d’Artista e Salotto sotto le stelle, una ‘panoramica’ delle opere e degli eventi Tutte le iniziative

306

AVIGLIANO UMBRO – 10 agosto 2022 -Il Laboratorio del Paesaggio, con la collaborazione dell’associazione commercianti  ViviAvigliano e della Pro Loco, col patrocinio del comune di Avigliano Umbro della Provincia di Terni e della Regione Umbria, ha organizzato per l’Agosto Aviglianese la manifestazione “Angolo d’artista 2022”, un’esposizione di opere d’arte per valorizzare il lavoro e le abilità di artisti locali e non solo.

Obiettivo Un connubio vincente tra arte ed attività commerciali: all’interno dei negozi e locali di Avigliano Umbro dal 4 al 21 agosto saranno esposti quadri, installazioni, sculture, oggetti, fotografie, per far conoscere il lavoro degli artisti, sostenere le attività commerciali e vivacizzare la vita del paese.

La manifestazione ha preso il via il 4 agosto con l’inaugurazione  Performance  “Fumo nero” degli artisti Igor Borozan ed Elisabetta Casamassima – presso il Teatro comunale con la musica di Matteo Moroni DJ set.

4 agosto (foto sotto) Nella performance FUMO NERO Igor Borozan ed Elisabetta Casamassima hanno realizzato in estemporanea delle stampe con lastra di zinco elaborate con colri e nero fumo…FUMO NERO  l’oscurità non permette di vedere chiaramente nemmeno dentro noi stessi…  FUMO NERO dagli infiniti conflitti che si susseguono… FUMO NERO impalpabile e vaporoso… l’ARTE può fare luce, riportare visibilità e fluidità, senza contorni definiti e nettirecuperando LUCE, SPERANZA e dignità

La Presidente de Il Laboratorio del Paesaggio Paola Venturi ha presentato gli artisti ospiti che hanno curato l’allestimento delle loro opere nei negozi e nei locali e nelle vetrine con queste parole:  “27 gli artisti presenti, molti riconfermati dallo scorso anno ed alcune nuove presenze: Igor Borozan ed Elisabetta Casamassima, il pittore naif Guerriero Burchi, i ragazzi di Casa Avigliano, i carboncini di Francesco Contili, Paola Contili con l’affrescoasecco, Eugenia Cucco e i colori del suo mondo fantastico, le opere superbe di Mikhail Koulakov, ancra carboncino e pastelli di Martina Lattanzi, le riflessioni di Veronica Lucarelli, Claudio Marino con le astratte geometrie, le donne di Bruno Minelli, Fabiola Moroni, i colori acrilici di Oriano Moscetti,  i ritratti di Aliona Niculita, Federica Ostili e gli acquerelli,  l’olio su tela di Tamara Irene Pierbattisti, la rilettura del mondo di Ruslana Rastislava, le acqueforti di Roberto Rellini Rey, le sculture su legno di Matteo Ricci, le farfalle e le donne africane di Isabella Semi, volti e dettagli di Elisabetta Sinibaldi, alba e mare di Alla Sirotkina.  Lorenzo Dorandini propone in Biblioteca  un’opera articolata con istallazione e video dal titolo NO TRAMA  e E.M. un dialogo nel tempo e nello spazio. Quest’anno è stato dato spazio anche ai bambini, sia nella fase espositiva con uno spazio dedicato ai piccoli artisti in biblioteca, sia con l’esposizione delle opere di 3 giovani artiste in erba Vittoria, Sara e Viola. Inoltre, per tutti bambini e ragazzi  la proposta di un divertente gioco a premi, la caccia ai Frammenti d’arte, per avvicinare i giovani alle opere e stimolare la loro capacità di osservazione e di creazione”.

Arte in biblioteca (foto sotto) La mostra dal titolo “Arte in Biblioteca”, ha la doppia finalità di valorizzare lo spazio biblioteca con le opere d’arte e di riavvicinare i cittadini ai libri e al piacere della lettura (dal 4 al 14 agosto, orario di apertura 21-24).

Gli artisti presenti in Biblioteca hanno provenienza e formazioni diverse: Primarosa Cesarini Sforza artista internazionale che spesso vive e lavora in Umbria, Lea Contestabile artista de L’Aquila, Jetta Catalano dall’Abruzzo, Virginia Ryan artista australiana vive a Trevi, Luo Guixia artista cinese vive ad Amelia, Gianluca Esposito artista di Roma, Fabio Maria Alecci artista di Roma, Franco Profili artista di Terni, Tommaso Cascella artista di Roma, Donatella Tomassoni artista di Spoleto, Silvia Bordini storica dell’arte e fotografa  di Roma. I loro lavori sono raccolti in un raffinato equilibrio e accompagnano il visitatore in un viaggio tra memoria ed immaginazione.

Salotto sotto le stelle E ancora…Il Laboratorio del Paesaggio propone il SALOTTO SOTTO LE STELLE dal 5 al 13 agosto, un appuntamento ormai consueto con musica, libri, arte e spettacolo in Piazza Unità dalle ore 21,15. Le serate in programma quest’anno sono cinque: il 5 agosto la presentazione del libro di ricette di Tina Tinella è stata la scusa per una serata di ricordi ed emozioni dal titolo “Tina Tinella … Sorrisi, ricordi e qualche consiglio!” Ricordando Tina ed il suo impegno nel lavoro, nella scuola, nella comunità con la testimonianza dei ragazzi e degli insegnanti, degli amici e della figlia Rita che ha realizzato il libro che sarà in vendita presso l’Edicola D’Ubaldi il cui ricavato sarà utilizzato per acquisto di libri per la Scuola Primaria di Avigliano, a testimoniare ancora l’amore di Tina per i suoi bambini! Nella serata preziosa la partecipazione dei ragazzi della Scuola Primaria e Secondaria di  Avigliano Umbro che con immagini e video hanno testimoniato la loro affezione ad alcuni angoli del paese proiettando il  lavoro preparato per il Premio creatività Oliviero Piacenti 2022,  “Prendi un angolo del tuo paese e fallo sacro”, ispirato a una poesia del paesologo Franco Arminio.

Sabato 6 agosto uno spettacolo dal sapore storico con  “Famigerate Armonie – Storie e musiche dell’apostolo cospiratore” composto e rappresentato dal musicista Paolo Antonio Manetti nel 150° anniversario della morte di Giuseppe Mazzini. Dalla ricerca appassionata un “racconto concertato” sulla figura ed il pensiero di Giuseppe Mazzini, fervente patriota  ma anche appassionato musicista ed abile cantante,  che dedica la vita “ad un ideale, a causa del quale viene bandito dai Paesi d’Europa, braccato dalle polizie internazionali. Condannato a morte dai monarchi e disprezzato dai generali” Una vita intensa spesa per il riscatto sociale e la dignità dell’essere umano, tematiche particolarmente attuali in questo particolare e difficile momento storico. Il ricavato dal progetto Famigerate armonie verrà devoluto da Manetti e dall’associazione Bottegart per l’istituzione di borse di studio per allievi ed allieve che stanno vivendo un momento economico di particolare complessità.

Il Salotto sotto le stelle riprende giovedì 10 agosto per una serata di musica con la Società Filarmonica Avigliano Umbro SFAU  in piazza  col Concerto d’agosto, un appuntamento consueto ma sempre emozionante ed intenso. La SFAU è un gruppo bandistico con oltre 130 anni di attività, composto da musicisti appassionati che con costanza preparano concerti partecipando anche a sfilate e manifestazioni in tutta l’Umbria e non solo…

Venerdì 12 agosto sarà la volta dei poeti ad occupare il Salotto sotto le stelle: “Rime e note a Kilometrozero – 4 chiacchiere con gli autori”. Poeti e lettori proporranno una scelta di poesie legata alle nostre tradizioni locali, al rapporto con l’ambiente, ai rapporti umani, tracciando  un’ipotetica linea di convergenza tra questi temi, in chiave ironica e divertente, con buona musica di sottofondo.

Sabato  13 agosto si conclude Salotto sotto le stelle con una novità: “ Nox Ludi 2022 – Una notte estiva di svago e diletti in onore della famiglia Vici”, spettacolo divertente in una piazza dall’atmosfera seicentesca col Giullare e Madama Linuccia, interpretati da Alban Guillon e  Martina Giannini, per svago e diletto della famiglia Vici.  Questo appuntamento estivo è in onore della famiglia del Cavalier Settimio Vici e che tanta parte ha avuto nella crescita culturale della comunità di Avigliano, un omaggio complementare alla rievocazione storica del Seicento Vicis  che Il Laboratorio del Paesaggio propone tutti gli anni nel periodo carnascialesco.

(nella foto di copertina un’opera presente nell’Angolo d’Artista)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *