Eventi

Avigliano è diventato il set di ‘In Arte Nino’. La pellicola in onda domani sera su Rai Uno

849

AVIGLIANO UMBRO – Le vie del centro del paese si sono trasformate in un set cinematografico. E’ successo il 9 luglio 2016, quando, la produzione del film ‘In arte Nino’, un omaggio del regista Luca Manfredi al padre Nino recentemente scomparso, ha fatto tappa ad Avigliano.

Una giornata di riprese che hanno visto Piazza Piave ritornare agli anni’ 50 e 60’. Non era realtà, era fiction: auto d’epoca, e il luogo dove abitualmente si svolgono gli spettacoli dell’Osteria del Cicchio durante l’Agosto Aviglianese che è diventato una scena del film. C’erano gli attori Elio Germano, una star del cinema italiano che nel film veste i panni di Nino Manfredi, e Stefano Fresi, che molti conoscono per aver interpretato ‘Il Secco’ nel film ‘Romanzo Criminale’ di Michele Placido: il suo ruolo è quello di uno degli amici più stretti del protagonista, ovvero Tino. I ‘ciak’ sono poi continuati nel teatro comunale di Avigliano. Tutta la produzione del regista Luca Manfredi, ha passato una serata in paese.

Cittadini e curiosi,  hanno avuto il piacere di vedere dal vivo le riprese di questa fiction, che andrà in onda domani in prima serata sugli schermi di Rai Uno.

Un episodio da raccontare: Elio Germano, ha usato come ‘camerino’ uno degli appartamenti che si trovano in Piazza Piave. Una signora che abita nello stabile, inizialmente non aveva riconosciuto l’attore. Successivamente, però, quando le riprese erano state ultimate, vedendo una foto del famoso interprete ha capito che la persona che era stata nella sua casa, era il famosissimo Elio Germano. Questa signora di Avigliano potrà raccontare l’evento un giorno ai suoi amici, conoscenti e parenti, dicendo: “Ho ospitato per un po’ nella mia dimora Elio Germano!”.

Detto questo, non rimane che apprezzare domani sera il film su Rai Uno, girato nella provincia di Terni. Oltre ad Avigliano Umbro, ci sono state le riprese anche ad Amelia e all’Ast di Terni.

Avigliano Umbro conferma di essere un luogo interessante in cui sono parte integrante le bellezze del territorio e la cultura.

Le iniziative delle Pro Loco, il lavoro delle associazioni di volontariato e dell’Amministrazione Comunale, il C.E.T. di Mogol,  sono i punti di riferimento per continuare la strada della promozione turistica.

La speranza è che presto altri set cinematografici scelgano Avigliano per girare i propri film: il paese è pronto.

Sotto, le foto realizzate dai cittadini che ringraziamo per avercele fornite

durante le riprese del film

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *