Comunicato stampaCronaca

Avigliano, tre ragazzi denunciati dai Carabinieri per l’imbrattamento di un cantiere edile La ricostruzione della vicenda

1.779

AVIGLIANO UMBRO – 6 febbraio 2022 – I Carabinieri della Stazione di Montecastrilli hanno deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica tre giovani ragazzi, tutti residenti ad Avigliano Umbro, per il reato di deturpamento ed imbrattamento di cose altrui.

I fatti contestati Nella mattinata dello scorso 28 dicembre 2022  erano rinvenute diffuse scritte di vernice verde realizzate con una bomboletta spray sui pannelli in legno di un cantiere edile esposto sulla pubblica via di Avigliano Umbro in Corso Roma, in pieno centro storico, dinanzi al parco pubblico “Piacenti” e nei pressi dei principali luoghi di aggregazione giovanile, aventi esplicito sfondo offensivo ed in particolare, tra le altre: “F**K THE COPS”, “ACAB”, “SEMPE CONTRO STATO E CHIESA”, “PULA M***A”, “AVIGLIANO CONTRO LA POLIZIA”, “IRRIDUCIBILI S.S. LAZIO”.

Testimonianze e videosorveglianza Determinanti per le indagini espletate dai Carabinieri sono state le testimonianze raccolte e le immagini recuperate dal sistema della videosorveglianza comunale, che permettevano di individuare i responsabili e rilevare il periodo di effettiva realizzazione del deturpamento, avvenuto nel cuore della notte precedente.

DASPO Urbano Per tutti i responsabili è stata inoltrata la proposta di applicazione del “DASPO Urbano”. Le scritte offensive, che avevano suscitato lo sdegno della cittadinanza del piccolo Comune umbro, sono state immediatamente rimosse dopo aver effettuato i necessari rilievi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *