Sport

Castigliano, una vittoria che alimenta le speranze di Eccellenza Superato 2-1 un ostico Amr San Valentino

675

AMR SAN VALENTINO: Buiarelli, Morena, Di Schino, Bernardo, Bassetti, Morichini, Errichiello. Federici, Pastura, Paviglianiti, Petrucci, a disp. Cozma, Pettinacci, Corcos, Filippucci, Ruotolo All. Paviglianiti

CASTIGLIANO: Cibocchi, Grasselli G, Ottaviani, Tolomei M, Moretti, D’Ubaldi (30′ st Ranieri), Proietti, Mangialardo, Capocci, Vignaroli L (10’st Sciarrini), Grasselli E. All. Papini

RETI: 7′ rig. e 25′ rig. Grasselli E (CA), 35’st Cozma (AMR)

NOTE: espulsi per doppia ammonizione Grasselli Gabriele e Tolomei Marco

Nel recupero della seconda giornata di campionato slittata per il terremoto, il Castigliano trova una vittoria fondamentale sul campo esterno dell’Amr San Valentino e può ben sperare di centrare l’obiettivo Eccellenza ad una gara dal termine del pre-campionato. In piena emergenza a causa di infortuni e squalifiche, i bianco azzurri vincono per 2-1 finendo la gara in 9 uomini a causa di due espulsioni.

Nel primo tempo il Castigliano parte subito forte, chiudendo nella propria meta’ campo i padroni di casa. Gia’ al 7′ arriva il vantaggio: Emanuele Grasselli viene atterrato in area di rigore, l’arbitro assegna la massima punizione che lo stesso Grasselli realizza spiazzando Buiarelli. I padroni di casa cercano di uscire dalla pressione ospite, al 15′ l’arbitro assegna un calcio di rigore dubbio ai ragazzi di mister Paviglianiti, ma dagli 11 metri Cibocchi si supera ancora una volta e nega il pareggio. Mister Papini ordina ai suoi di continuare a spingere ed al 25′ si ripete l’episodio del vantaggio, Grasselli si guadagna un altro calcio di rigore che realizza con freddezza portando il Castigliano sul 2-0. Dopo uno strano avvio di gara con tre rigori assegnati in 25 minuti, per il Castigliano arrivano occasioni da gol a grappolo, Vignaroli per due volte spreca e non realizza il gol della sicurezza.

Nel secondo tempo con la squadra decimata dai cartellini gialli, il Castigliano rimane in dieci uomini all’11’, Gabriele Grasselli viene infatti espulso per doppia ammonizione. Nonostante l’inferiorità numerica i bianco azzurri hanno per due volte il match point sui piedi di Emanuele Grasselli che pecca di lucidità e non sfrutta entrambe le occasioni. Continua a piovere sul bagnato, mister Papini perde Marco Tolomei, anche lui espulso per doppia ammonizione, la partita sembra essere stregata quando su cross di Proietti, Mangialardo a botta sicura viene stoppato da un difensore. Con due uomini in meno il Castigliano inizia per forza di cose a subire gli attacchi dell’Amr San Valentino, che accorcia le distanze al 35′ con Cozma. Nonostante un po’ di paura per il Castigliano, il forcing dei padroni di casa non produce altre occasioni e al fischio finale arriva la vittoria per i bianco azzurri.

Con questa vittoria i ragazzi di Papini agganciano a 14 punti l’Acquasparta al settimo posto e superano di una lunghezza l’Hortae all’ottavo posto; in attesa del risultato di Hortae – Gramsci e Acquasparta – Papigno, il Castigliano ora dovrà concentrarsi sull’ultimo impegno, la partita casalinga contro il fanalino di coda Pro Furino. Per l’Amr San Valentino non pesa più di tanto la sconfitta, la squadra di Paviglianiti a quota 10 punti è stata una rivelazione di questa prima parte di stagione, e si candida tra le possibili pretendenti della vittoria finale del campionato di prima serie che partirà a marzo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *