Provincia di Terni

Forte Cesare, un luogo dimenticato Le condizioni attuali della residenza in cui ha vissuto Cesare Borgia

1.319

L’altro ieri era il primo maggio giornata di festa, oltre alle tradizionali manifestazioni per la festa del lavoro, c’è spazio anche per le gite fuori porta e le scampagnate, con tanti posti da riscoprire e tornare ad esplorare anche nel nostro territorio.

Ce n’è uno però, che sembra essere caduto nell’oblio. Dritto dritto nel dimenticatoio di amministrazioni ed istituzioni, ma non di certo della gente: Forte Cesare. Invito chi non conoscesse il luogo a leggere l’articolo di Luca Antonini che si trova su questo blog (ecco di seguito in link) ()
Come dice Antonini, Forte Cesare è stata residenza di Cesare Borgia in passato, podere di punta che tutti i proprietari terrieri locali  avrebbero voluto avere fino a metà del secolo scorso.  Ora questi edifici sono in balia del tempo e dell’abbandono.

Tra le erbacce alte che si stanno impossessando dell’intero complesso, le scritte che sfregiano i muri e il pericolante che versa nel degrado più completo.

Eppure il progetto di riqualificazione, dopo la vendita ad una società privata nel 2005, c’è stato e ha fatto pure discutere. Le carte per la realizzazione di una struttura ricettiva con tanto di campo da golf a Forte Cesare, sembravano ormai tutte a posto. Oltretutto era stata indetta un’assemblea pubblica, a cui tutta la comunità aveva partecipato per capire quali sarebbero stati gli sviluppi dell’impasse, ma a quanto pare, l’attenzione riportata sul travagliato caso Forte Cesare, sembra di nuovo svanita nel silenzio assordante che ora circonda, tutta la zona appena fuori Castel dell’Aquila.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *