Sport

Galaxy pronti per i preliminari di Coppa Interprovinciale Il bilancio del campionato Uisp di calcio a 7

461

Con l’ultima partita della stagione tra Sambucetole e Ristorante Montenero (il Montenero non si è presentato alla gara), si conclude il campionato interprovinciale di calcio a 7 con i seguenti verdetti:

La Quercia stravince il campionato per il terzo anno consecutivo lasciando solo briciole alle inseguitrici, a sorpresa in volata si piazza al secondo posto il Sambucetole di mister Pastura che beffa in ordine di arrivo Real Mentepazzi, Chicco d’Oro e Fravì Amelia. Ottima stagione per il bar Chicco d’Oro che con una squadra tutta nuova si piazza al 4° posto davanti ad un Fravì a tratti della stagione un po’ sprecone. Al 6° posto arriva il Capitone che si conferma una squadra ostica per tutti, subito dietro di due punti a quota 22 arrivano i nostri ragazzi dell’Avigliano Galaxy. La banda di mister Gentili dopo un girone d’andata sotto le aspettative ha saputo riprendersi nel mese di gennaio e febbraio facendo un bel filotto di ben 4 vittorie. Dietro ai bianco azzurri si piazza il ristorante La Cavallerizza, una stagione molto deludente per una delle squadre storiche e sempre competitiva del torneo; al penultimo posto si piazzano i ragazzi del ristorante Montenero a quota 16 punti, chiude la graduatoria a quota 4 punti un ristorante Amerino davvero deludente se considerato il valore tecnico di alcuni giocatori nella file di mister Bianchini.

Ora sotto con la Coppa Interprovinciale, ci saranno due preliminari che vedranno sfidarsi Cavallerizza – Montenero e Avigliano Galaxy – Rist. Amerino, le vincenti andranno a completare il tabellone delle 8 squadre che si contenderanno la coppa con sfide a scontri diretti di sola andata. Per i Galaxy di mister Gentili un opportunità per riscattare una stagione difficile, anche se la gara a sfida secca contro il Ristorante Amerino può essere piena di insidie. Se i bianco azzurri vinceranno andranno a sfidare nei quarti di finale la seconda classificata Sambucetole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *