Sport

Galaxy, una vittoria che sa di impresa Battuto 5-2 il Fravì's secondo in classifica

538

FRAVI’S: Lattanzi, Lorenzoni, Ippoliti, Bordacchini, Cavalletti, Njie, Keita, Grassi, Pernazza, Silvestrelli, Patrizi, Paziewski All. Vignandel

AVIGLIANO GALAXY: Grasselli, Boccali, Chianella, Caporali, Bigaroni, Pantaleoni, Rosati, Tolomei, Cibocchi, Grasselli All. Gentili

RETI: Pantaleoni (AG), Keita (FR), Cibocchi, Caporali (AG), Pernazza (FR), Bigaroni (AG)

Grande impresa dei Galaxy al campo sportivo ‘La Quercia’ , che si trova nei pressi di Narni Scalo: la banda di mister Gentili supera con un perentorio 5-2 il Fravi’s secondo in classifica; una vittoria che si spera dia lo stimolo giusto ai bianco azzurri per fare un grande girone di ritorno e guadagnare posizioni in classifica.

Il primo tempo è un’autentica battaglia, i Galaxy tengono testa agli avversari e dimostrano di potersela giocare con tutte le squadre del campionato a dispetto della propria classifica. Il vantaggio arriva con il gol su punizione di Pantaleoni, anche se la gioia è breve in quanto Keita pareggia i conti dopo pochi minuti. Prima del rientro negli spogliatoi i Galaxy si riportano in vantaggio ancora su calcio di punizione, stavolta è Chianella che non lascia scampo a Lattanzi. Nella ripresa i bianco azzurri continuano a giocare con determinazione, dopo un periodo di flessione torna un grande Rosati che sale in cattedra e serve gli assist per i gol di Cibocchi e Caporali, entrambi di testa. Sul 4-1 i Galaxy sentono odore di impresa e stringono i denti per evitare la reazione del Fravì’s; Lorenzo Pernazza accorcia le distanze ma stavolta la rimonta non riesce in quanto nei minuti finali Bigaroni servito da Pantaleoni chiude la gara firmando il gol del 5-2.

Tornano dunque alla vittoria i ragazzi di Avigliano, contro quella che è la seconda squadra sulla carta più  forte del campionato, i bianco azzurri avvicinano ora il Montenero in classifica, mentre la squadra di Vignandel devi guardarsi bene dal Real Mentepazzi che la tallona nei quartieri alti della classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *