Eventi

Giornata internazionale della Croce Rossa In programma iniziative ad Avigliano e Montecastrilli

931

Giornata Internazionale della Croce Rossa 2017:  domani 8 maggio si celebra la solidarietà, ovvero l’essere in prima linea sempre, ovunque e per chiunque si trovi in una condizione di vulnerabilità. E’ con questo spirito che, da oltre 150 anni, milioni di volontari diffondono l’intuizione del fondatore Henry Dunant, contribuendo alla crescita della più grande organizzazione umanitaria del mondo.

Per i volontari e operatori dell’ente, è l’occasione per ribadire l’importanza di combattere le disuguaglianze e alleviare le sofferenze. In tutta Italia, compreso Avigliano, sarà possibile partecipare a eventi nelle piazze e proiezioni del documentario ‘Crocevia, storie di ordinaria umanità’ che narra le tante attività che ogni giorno, lontano dai riflettori, i volontari promuovono su tutto il territorio nazionale. Tutti conoscono la Croce Rossa per l’impegno nei servizi di ambulanza e nelle operazioni di soccorso durante calamità ed emergenze. Ad esempio, nei difficili giorni successivi al terremoto del centro Italia, le persone riconoscevano la divisa della Croce Rossa e ciò le tranquillizzava, sapendo che dai volontari della Cri avrebbero ricevuto conforto e aiuto. L’impegno dell’associazione per lo sviluppo dell’individuo si estende a decine di servizi: dai clown negli ospedali, ai centri antiviolenza, dai corsi di primo soccorso all’invecchiamento attivo. Dalla promozione dello sviluppo dei giovani all’empowerment delle persone diversamente abili, dalla prevenzione delle dipendenze all’inclusione sociale dei migranti, e molto altro ancora, perché la missione dei volontari della Croce Rossa è essere presenti ovunque, per chiunque abbia bisogno d’aiuto. Per rinnovare la sensibilità  e l’attenzione da parte delle istituzioni locali nei confronti della Croce Rossa italiana nella settimana che va dall’8 al 14 maggio sarà esposta la bandiera della Cri fuori dai palazzi comunali su tutto il territorio nazionale.

“Un riconoscimento – ha sottolineato il presidente Anci Antonio Decaro – in una lettera indirizzata ai comuni – di un’opera meritoria che, attraverso l’esposizione della bandiera dai municipi, che sono le case di tutti i cittadini, può avvicinare le nostre comunità alle numerose iniziative condotte dalla Croce Rossa italiana a sostegno dei più vulnerabili.

La Cri di Avigliano Umbro ha programmato due giornate in cui sarà effettuato il controllo della pressione arteriosa e del colesterolo ad Avigliano (in piazza Piave) e Montecastrilli ( presso il centro fiere). Saranno inoltre organizzate attività con gli anziani delle case di riposo, i quali verranno portati dagli operatori della Cri alla festa della Madonna delle Grazie, e con i bambini dell’Istituto Comprensivo ‘Ten Petrucci’ che realizzeranno dei disegni sul tema della Croce Rossa, che verranno poi consegnati alle persone anziane delle case di riposo della zona.

Non possono mancare le parole delle amministrazioni comunali di Avigliano e Montecastrilli che hanno aderito a tutte le iniziative promosse dall’ente.

Il sindaco di Avigliano Luciano Conti afferma: “Abbiamo l’onore di avere in paese la Croce Rossa, un associazione di volontariato che per noi è punto di riferimento. Sposiamo ogni loro iniziativa, in quanto offrono tantissimi servizi sociali alle persone meno abbienti in difficoltà. Noi come Amministrazione, facciamo di tutto per dare una mano alla Croce Rossa, e quindi non possiamo che essere contenti di quello che fanno per il territorio”.

Gli fa eco l’assessore alle politiche sociali del comune di Montecastrili,  Benedetta Baiocco: “La Croce Rossa di Avigliano svolge un importante ruolo sul territorio nel prevenire e lenire le sofferenze degli uomini, nel rispetto della persona seguendo quello che è il principio fondante dell’associazione: l’umanità. Essa, inoltre, rappresenta un fondamentale anello di congiunzione e collaborazione tra le varie realtà locali. Il soccorso volontario è tra l’altro elemento portante che guida la Croce Rossa nella sua funzione umanitaria di aiuto senza distinzione di nazionalità, religione e opinioni politiche. Per il comune di Montecastrilli rappresenta perciò un riferimento imprescindibile e di primaria importanza grazie all’operato che svolge quotidianamente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *