Sport

La Real Avigliano batte 3-0 il Montefranco e rimane in Prima Super prestazione del team di Cavalletti

488

AVIGLIANO UMBRO – 12 maggio 2024- La Real Avigliano conquista la salvezza in Prima Categoria: nello spareggio play out il Montefranco va ko per 3-0.

Vittoria meritata Una partita attenta, ben giocata dalla formazione di Cavalletti che fin dai primi minuti di gioco, ha fatto capire che per gli avversari sarebbe stato difficile uscire con una vittoria. Anche perchè c’era la motivazione di “riscattare” la merita sconfitta nel derby dell’ultima giornata contro il Castello. Ebbene, contro il Montefranco, in una partita decisiva per la salvezza, la Real Avigliano, sfoderando una super prestazione, ha meritato di rimanere in categoria.

Al minuto numero 12 su azione di calcio d’angolo, De Souza colpisce di testa e batte il portiere del Montefranco per l’1-0. La Real Avigliano replica al 32′ con l’azione di Pozzi sulla sinistra, palla in mezzo per Cellulosi che al volo segna il 2-0. Ad inizio ripresa arriva il tris con un bellissimo gol di Christian Brunetti: l’attaccante della Real Avigliano si gira e batte per la terza volta Paliani. Real Avigliano salva, Montefranco che dovrà spareggiare domenica prossima in casa contro il Colonia per la permanenza in Prima Categoria.

Il tabellino:

REAL AVIGLIANO: Listanti, De Souza, Bejtulahi, Grimani, Giordano, Piacenti, Brunetti F. (Serpetta), Brunetti G., Cellulosi (Massarelli), Pozzi (Persici), Brunetti C. (Quadrini) All. Cavalletti

MONTEFRANCO: Paliani, Capitoli, Cavalieri, Nobili, Renzini, Mazzoni (Scorsolini), Montanucci (Nieddu), Pinna (Nicolai), Tamburini (Falchi), Pagliaroli (Riccardi), De Angelis.

Arbitro: Palombi di Terni
Marcatori: 12’ pt De Souza, 32’ st Cellulosi, 7’ st Brunetti C.

Bilancio Era questo l’obiettivo della Real Avigliano, ovvero la salvezza in Prima Categoria. Quindi vanno fatti i complimenti alla società, a tutti i giocatori e al mister Cavalletti per questo traguardo raggiunto. Certo, sicuramente qualche sconfitta (soprattutto in casa) si poteva evitare. Adesso bisogna rimboccarsi le maniche: la Real Avigliano con rinnovato entusiasmo può pensare già alla prossima stagione. Ora fari puntati sul memorial “Andrea e Riccardo”, torneo di calcio giovanile che vedrà già dalla prossima settimana arrivare ad Avigliano, tanti giovani calciatori

(nella foto di copertina, un’immagine di fine gara)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *