Sport

Madonna delle Grazie e Castelluzzo si sfidano in finale I due team hanno superato Madonna del Ponte e Pian dell'Ara

556

Sono andate in scena ieri sera al campo sportivo di Avigliano Umbro le due semifinali del torneo dei Rioni edizione del 2017: una dal destino segnato con la goleada di Madonna delle Grazie a Madonna del Ponte, mentre si è decisa ai rigori la gara tra Pian dell’Ara e Castelluzzo (con la formazione di Agostini che ha vinto ai rigori)

Settebello Madonna delle Grazie che si sbarazza con un perentorio 7-1 di Madonna del Ponte nella prima semifinale. Una gara in cui non c’è stata storia. Troppa differenza tra le due squadre: più convinti e motivati quelli di Madonna delle Grazie che hanno meritato il passaggio nella sfida decisiva che vale il torneo dei rioni.

Madonna delle Grazie in contropiede

Si comincia al 5’ con il gol su calcio piazzato di Luca Cricchi di Madonna delle Grazie: non sarà l’unico del numero 8 della squadra di Gentili. Il raddoppio, infatti al minuto 10 porta la firma ancora di Luca Cricchi che si destreggia bene in area di rigore e lascia partire un altro tiro che non lascia scampo a Stefano Frasca. C’è gloria anche per Mirko Piacenti che al 15’ su azione di calcio d’angolo si inserisce bene e da due passi sigla il tris. Al 25’ Madonna del Ponte accorcia le distanze con un pezzo di bravura di Paolo Mariani: la prima frazione si conclude con una traversa di Mattia D’Ubaldi.

Nella ripresa il monologo continua. Al 6’ Elia D’Ubaldi con un tiro dalla distanza firma il poker, mentre al 10’ Madonna del Ponte ha l’occasione per dimezzare lo svantaggio, ma la spreca con Alessandro Baglioni che calcia alle stelle un penalty. E così Luca Cricchi al 20’ con una staffilata sotto misura realizza il quinto gol di Madonna delle Grazie che vale anche la sua tripletta personale. Infine, a chiudere definitivamente i giochi ci pensano Michele Regno e Andrea Caporali autori del sesto e sesto gol: il risultato, quindi è di 7-1 in favore degli uomini di Gentili.

Prova di forza di Madonna delle Grazie che conquista il pass per la gara decisiva.

TABELLINO:

7-1

MADONNA DELLE GRAZIE: Francesco Pacifici, Michele Regno, Andrea Caporali, Mattia D’Ubaldi, Luca Cricchi, Mirko Piacenti, Sauro Canepone, Entrati a gara in corso: Elia D’Ubaldi, Andrea Perni,  Michele Di Mattia. Allenatore: Daniele Gentili

MADONNA DEL PONTE: Stefano Frasca, Alessandro Baglioni, Samuele Fattorini, Alessandro Angeli, Paolo Mariani, Alin Negrea, Francesco Conti. Entrati a gara in corso: Roberto Morelli, Allenatore: Luciano Conti

RETI: Luca Cricchi (3) (MG), Mirko Piacenti (MG), Elia D’Ubaldi (MG), Michele Regno (MG), Andrea Caporali (MG) – Paolo Mariani (MP)

La seconda semifinale, Pian dell’Ara – Castelluzzo, è stata vinta dalla squadra dei mister Mirko Baglioni e Alessandro Agostini che raggiungono per il terzo anno di seguito la finale dove incontreranno, così come fu nel 2015, il rione Madonna delle Grazie. Da segnalare che questa partita è stata giocata all’insegna del fair play.

Una fase di gioco di Pian dell’Ara-Castelluzzo

Nella prima parte della gara Pian dell’Ara si rende pericolosa un paio di volte, prima con un tiro di Bertoldi su punizione neutralizzato ottimamente da Grasselli e qualche attimo dopo, Nicolò Piacenti colpisce la traversa da calcio piazzato con un tiro che non troppo pericoloso ma che comunque ha preso in controtempo Grasselli costringendolo ad intervenire. Castelluzzo reagisce poco dopo con Pozzi, ma il suo tiro finisce di poco a lato. Al 10’ c’è una punizione per Pian dell’Ara: si incarica della battuta Daniele Vignaroli; il suo tiro strozzato diventa un passaggio per Bertoldi che prova la conclusione di prima intenzione ma la palla finisce alta sopra la traversa. C’è subito un capovolgimento di fronte: Caporali taglia il campo con un preciso lancio verso Pozzi che conclude al volo ma non riesce a centrare la porta. Al 20’ Pian dell’Ara passa in vantaggio: scambio nello stretto tra Luca Vignaroli e Bertoldi, che dal limite dell’area insacca alle spalle di Grasselli. 1 a 0 Pian dell’Ara. Poco dopo sono sempre i giallo-verdi a cercare il vantaggio con Luca Vignaroli, che non calibra bene la potenza del tiro e spedisce il pallone alto. A 5 minuti dallo scadere della prima frazione Castelluzzo ha la possibilità di portarsi in vantaggio: Pozzi innesca Cibocchi con un passaggio filtrante ma il numero 9 bianco-rosso non riesce ad impattare il pallone che finisce fuori. Il Castelluzzo c’è e vuole concludere il primo tempo con un pareggio: al 28’ Egizi serve con un lancio millimetrico Caporali che non ci pensa due volte e calcia di sinistro al volo, ma il pallone si infrange sulla traversa. Il primo tempo si conclude sull’ 1 a 0 in favore di Pian dell’Ara.

Lotta in mezzo al campo nella partita del torneo dei rioni tra Pian dell’Ara e Castelluzzo

Nella ripresa Castelluzzo passa subito in vantaggio: al 3’ minuto Pozzi fa partire un preciso e potente destro che non lascia scampo a De Santis. Situazione di nuovo in parità. Pian dell’Ara reagisce con Bertoldi ma Grasselli c’è: sul tiro del numero 9 giallo-verde il portiere di Castelluzzo compie una decisiva parata. Grasselli si ripete poi qualche minuto dopo, neutralizzando il calcio piazzato di Daniele Vignaroli. Castelluzzo prova a rendersi pericoloso in avanti con Cibocchi, che colpisce di testa da distanza ravvicinata ma De Santis è attento e riesce a negargli la gioia del gol. Castelluzzo passa in vantaggio intorno al 20’: su calcio di punizione, il sinistro di Caporali non perdona e i bianco-rossi portano il punteggio sul 2 a 1. Pian dell’Ara non ci sta e a 5 minuti dallo scadere agguanta il pareggio: fallo laterale di Mattia Piacenti che spedisce il pallone in area di rigore, dove Luca Vignaroli anticipa tutti e con una zampata deposita in rete la palla del 2-2. La partita finisce in parità nei tempi regolamentari. A decretare la seconda finalista saranno i calci di rigore.

La prima squadra ad iniziare sarà Pian dell’Ara: dal dischetto va Daniele Vignaroli, che spiazza Grasselli di destro. 1 a 0. Per Castelluzzo calcia Pozzi: anche lui non sbaglia e ristabilisce la parità. Per Pian dell’Ara va Nicolò Piacenti, che non calibra bene la potenza e colpisce la traversa. Caporali si incarica del secondo rigore per Castelluzzo: il suo sinistro spiazza De Santis. 2 a 1 Castelluzzo. Per Pian dell’Ara è decisivo l’errore di Bertoldi, che angola troppo il tiro e condanna la sua squadra all’eliminazione. Castelluzzo è in finale

TABELLINO:

RISULTATO FINALE: 2-2 ( 4-3 dcr)

PIAN DELL’ARA: Lorenzo De Santis (C), Edoardo Piacenti, Matteo Piacenti, Nicolò Piacenti, Daniele Vignaroli, Mattia Piacenti, Leonardo Bertoldi

ENTRATI A GARA IN CORSO: Luca Vignaroli. Allenatori: Pierpaolo Pettorossi e Daniele Paolucci

CASTELLUZZO: Daniele Grasselli (C), Fabrizio Egizi, Giovanni Caporali, Giacomo Pozzi, Loris Ottaviani, Giorgio Bianconi, Marco Cibocchi. ENTRATI A GARA IN CORSO: Leonardo Fiori Allenatori: Alessandro Agostini e Mirko Baglioni

La finale 1° e 2° posto si giocherà  domani ore 21 campo sportivo di Avigliano Umbro: Madonna delle Grazie – Castelluzzo

Continua la corsa per “il re dei bomber”: di seguito la classifica aggiornata dopo le semifinali. Si contendono lo scettro diversi giocatori

5 reti: Luca Vignaroli (Pian dell’Ara), Leonardo Bertoldi (Pian dell’Ara), Luca Cricchi (Madonna delle Grazie)

4 reti: Francesco Paolucci (San Martino), Christian Brunetti (San Martino), Giorgio Bianconi (Castelluzzo)

3 reti: Alessandro Angeli (Madonna del Ponte)

2 reti: Simone Natalizi (Sant’Egidio), Michele Maschiella (Sant’Egidio),Marco Tolomei (Pian dell’Ara),Paolo Mariani (Madonna del Ponte), Giacomo Pozzi (Castelluzzo), Michele Regno (Madonna delle Grazie)

(si ringrazia per la collaborazione Mirko Piacenti)

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *