Monte Terminillo, le ‘fatiche’ dei runners aviglianesi Fabio Sensini nono assoluto nella gara dei 42 km con 3300 metri di dislivello

715

AVIGLIANO UMBRO -14 luglio 2021- Il caldo torrido e intenso non ferma i runner aviglianesi (nella foto di copertina, ‘festanti’ dopo la gara), che in questo weekend (domenica 11 luglio 2021) sono stati di scena nel bellissimo paesaggio naturale che offre il Monte Terminillo.

Fabio Sensini nono assoluto Cominciamo da Fabio Sensini (foto sotto), ormai un ‘veterano’ di queste gare, che ha percorso 42 km totali con un dislivello di 3300 metri.  “Sono arrivato nono assoluto su 300 partecipanti – commenta- e sono felicissimo. E’ stata una delle gare più dure che ho affrontato.  Un tracciato molto tecnico, con tante salite e discese impegnative. Ma soprattutto ho dovuto fare i conti con il caldo. Sono andato in crisi intorno al km 30, ma ho tenuto duro e ce l’ho fatta. E’stata una delle mie migliori performance”. Per lui, il tempo finale di 6 ore 50 minuti e 38 secondo, nono assoluto, e primo nella categoria over 50.

Gli altri protagonisti Ma ci sono stati altri nostri ‘compaesani’ che domenica sono stati protagonisti sulle strade del Monte Terminillo per percorrere 15 km con 1100 metri di dislivello: Marta Boncio tra le donne, e tra gli uomini Danilo Venturi (marito di Marta), Mirco Dorandini, Andrea Perni, Daniele Sensini, e Federico Finistauri, oltre al ‘casteltodinese’ Giuseppe Acquaviva. Per loro la soddisfazione di finire la gara, e con ‘sul gruppone’ una bella esperienza di sport in terra laziale da raccontare a figli e nipoti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *