Montecastrilli, successo per la ‘Passeggiata senza barriere’: CRI e Comune aiutano anziani e disabili

MONTECASTRILLI – 5 settembre 2018 – Sono stati anziani e disabili i protagonisti della seconda edizione della “Passeggiata senza barriere” organizzata, domenica scorsa, dal Comune di Montecastrilli e dalla Croce Rossa di Avigliano Umbro in collaborazione con la pro loco di Collesecco. La passeggiata si è svolta, anche quest’anno, nelle suggestive e caratteristiche campagne di Collesecco ed ha permesso anche alle persone disabili di vivere una giornata immerse nella natura, grazie ai volontari della Croce Rossa che hanno accompagnato, a piedi e con i mezzi, i partecipanti.

Le parole dell’assessore Baiocco “L’iniziativa ha unito natura, tradizione popolare, solidarietà ed inclusione”, dichiara l’assessore alle politiche sociali, Benedetta Baiocco, che esprime soddisfazione per la riuscita della passeggiata. “Il progetto è partito l’anno scorso – spiega l’assessore – con la convinzione che dovesse diventare un appuntamento annuale. Questo è infatti il secondo anno, ci abbiamo creduto e speriamo si vada avanti, migliorando e diffondendo i valori di comunità e solidarietà”.

Abbattere le barriere architettoniche e i muri discriminatori, garantire l’accessibilità a tutti, tutelare il diritto per le persone con disabilità, le pari opportunità, portare avanti il principio di uguaglianza come stella polare. Sono questi, riferisce la Baiocco, gli obiettivi che la politica deve promuovere. “La via giusta – riprende – è essere nella comunità facendo scelte chiare e stare al fianco di chi ha più bisogno.

Matteo Sciarrini Soddisfatto anche il presidente della Croce Rossa, Matteo Sciarrini (nella foto sotto al centro): “Con questa iniziativa abbiamo voluto dare la possibilità a tutte le persone diversamente abili, comprese quelle costrette su una sedia a rotelle, di vivere una giornata nella natura, immerse nel cuore verde dell’Umbria. Questo è stato possibile grazie alla collaborazione con le associazioni del territorio, con l’amministrazione comunale e soprattutto con la pro loco di Collesecco. Mi auguro che in futuro altre realtà aderiscano a questa iniziativa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *