QrCode e uova Fattore Umbro al centro del progetto per conoscere la filiera agroalimentare

413

Montecastrilli 9 Ottobre 2022 – Quadrelli, frazione del comune di Montecastrilli, diventa protagonista di un progetto all’insegna dell’innovazione e della sostenibilità, promosso da Maestrale Group e della startup Fattore Umbro srl e finanziato nell’ambito del POR FESR 2014-2020 con il coordinamento di LARGE2021.
Fattore umbro rappresenta un fiore all’occhiello del territorio, occupandosi di produzione agroalimentari ed in specificato modo di uova. È proprio da qui che si ispira il progetto del QRcode, ovvero un codice stampato sull’uovo che permette al consumatore finale di accedere e monitorare l’intera filiera che ha percorso il prodotto. Anche dal sito aziendale è possibile rinvenire e si confermare tale forte tendenza con la volontà di “andare oltre il concetto di km zero, riducendo ancora di più le distanze”. 

L’evento: Il progetto è stato presentato venerdì mattina, presso la sede aziendale di Quadrelli, da Mirko Trappetti (owner Fattore Umbro) e Gianluca Bellavigna (Maestrale Group). Presenti anche gli assessori regionali Michele Fioroni ed Enrico Melasecche, il consigliere regionale Daniele Carissimi, le associazioni Confapi Terni, Coldiretti Umbria, Confagricoltura Umbria, Assoavi Nazionale, Distretto Amerino, Slowfood Umbria. A tagliere il natro inaugurale il  sindaco di Montecastrilli Riccardo Aquilini e l’europarlamentare Fabio Massimo Castaldo, vice presidente del parlamento europeo e pronto promuovere il settore produttivo a difesa della qualità italiana.

(In foto il taglio del nastro)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *