Real Avigliano e Amc 98: rossoverdi al settimo cielo, il team di Carlone prova la risalita L'immagine del tecnico che parla con i suoi giovani calciatori

283

AVIGLIANO UMBRO- 1 dicembre 2022 – Basta un gol di Carissimi nei primi minuti all’Amc 98 per espugnare 1-0 il campo di Avigliano. Domenica scorsa è tornato il derby tra le due squadre, che si sono affrontate per la prima volta nella storia, nel campionato regionale di Promozione. La Real Avigliano ha mostrato segnali di ripresa, cercando insistentemente il pareggio fino alla fine della gara, ma gli assalti alla porta di Squadroni sono stati respinti con successo dalla squadra di Montecchiani, che si gode la posizione di alta classifica.

Real Avigliano tra passato e presente- Cinque nuovi acquisti per risalire la china La situazione della Real Avigliano, invece, è tutt’altro che rosea: la squadra di Carlone occupa l’ultimo posto in classifica. Si sapeva delle difficoltà iniziali per una matricola, impegnata in un campionato del tutto nuovo e difficile come quello della Promozione. La società del presidente Brunetti, comunque, è corsa ai ripari, con 5 nuovi innesti ufficiali: l’attaccante Lorenzo Bordoni (capocannoniere del torneo di Prima Categoria girone D dello scorso anno con lo Sporting Terni), il centrocampista Amedeo Testarella proveniente dal Campitello, il difensore Antonio Giordano (in prestito dall’Olympia Thyrus), il trequartista ex Sporting Terni Federico Fenici, e il portiere Denny Checcobelli, proveniente dal Montefranco. Basteranno questi 5 nuovi innesti a risalire la china?? Piedi per terra, perchè la Real Avigliano deve dimostrare molto in questo campionato: al di là di un buon cammino in Coppa, la formazione di Carlone ha raccolto davvero pochi punti, e all’orizzonte (dopo domani in anticipo) c’è la difficilissima trasferta di Guardea.

Amc 98 al settimo cielo Di tutt’altro tenore è il campionato dell’Amc 98, che come dicevamo prima,  naviga nelle parti alte della classifica. Quando si ottiene una salvezza all’ultimo tuffo, con un allenatore esperto che da diversi anni guida i rossoverdi, è d’obbligo ricominciare da dove si è arrivati: e così è stato per i rossoverdi che, con un mercato a fari spenti fatto di buone individualità e puntando soprattutto sui giovani che da diversi anni fanno parte dell’ossatura della squadra, stanno disputando un ottimo campionato, tanto da essere considerati una delle squadre rivelazione.

Un’ immagine che fa riflettere Infine, l’immagine di copertina. Mi ha colpito molto, in positivo, la foto pubblicata sul profilo facebook della Real Avigliano con mister Carlone che parla con un i giovanissimi bambini (che lo ascoltano molto interessati) di una delle squadre giovanili che allena. Molto emblematica anche la frase: “Una squadra è il riflesso del proprio allenatore: se lui l’allenerà amandola da impazzire, questa impazzirà per lui”. Tutto questo è veramente stupendo e ci trasmette ancora di più la bellezza del calcio in se e per sè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *