Sport

Real Avigliano, una vittoria per ritrovare il sorriso

481

Terza giornata di campionato per la Real Avigliano, attesa alla sfida interna di domani (inizio ore 15.30) contro il Guardea. 1 punto in due partite di campionato per la squadra di Carlone, attesa ad una prova di riscatto dopo la sconfitta di domenica scorsa con il Del Nera. Apro parentesi. E’ possibile sbagliare tre rigori tra campionato e coppa su uno stesso terreno di gioco? Penso che sia un record negativo. Dopo il match di coppa, in cui la Real Avigliano ha fallito due penalty, domenica è arrivato un altro errore, che sicuramente ha inciso sulla sconfitta per 3-2. Altro dato che, da appassionato dei colori biancoblu, non riesco a comprendere è essere sotto di due gol dopo 20 minuti di gioco.

Al di là delle assenze che sicuramente pesano, e le ricordiamo ancora, ovvero bomber Martellotti e il centrocampista Fiorilli, due giocatori importanti in grado di fare la differenza in questa categoria, la Real Avigliano deve fare di più. Ci si aspetta di più da questa squadra, da questa rosa. Il pubblico che viene a vedere le partite domenica al campo merita di più di 0 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte in 5 gare ufficiali (comprese quelle di coppa). Non bastano le prestazioni, serve invertire questa rotta, con una sola medicina: i 3 punti.

La vittoria porta serenità in gruppo, aumenta l’autostima. Sulle potenzialità di questa squadra, nessuno obietta, però sul campo bisogna dimostrarle.

Quindi, da appassionato, domani ,mi aspetto una prestazione maiuscola, necessaria per battere il Guardea, e consentire così al team di Carlone di  sorridere un po’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *