Provincia di Terni

Wonder Umbria al via dal prossimo 29 aprile La presentazione ieri mattina in Provincia

779

Sono circa 100 le adesioni alla terza edizione di “Wonder Umbria” la manifestazione motociclista non agonistica in programma dal 29 aprile al 1° maggio nell’amerino e a Norcia. L’evento, organizzato da Maxi Moto Group 2.0, Comune di Amelia e Wonder Umbria, Excellence international moto tourism, avrà sede ad Amelia e toccherà anche Norcia, il 30 aprile, per portare solidarietà e turismo nelle zone colpite dal terremoto.

L’edizione 2017 è stata presentata ieri mattina (mercoledì 12 aprile 2017) alla stampa dalla sindaca di Amelia, Laura Pernazza, e dalla presidentessa del Maxi Moto, Sandra Bonafede. “Abbiamo scelto Amelia – ha detto la Bonafede – per la sua centralità, per i suoi splendidi gioielli paesaggistici, culturali ed enogastronomici e per i rapporti esistenti con le altre amministrazioni patrocinanti e cioè i Comuni di Montefalco e Norcia”. “Seguiamo i buoni risultati ottenuti con ‘L’Umbria si rimette in moto’ – ha aggiunto la Pernazza – e cerchiamo di dare, con questa nuova iniziativa, un contributo in termini di rilancio dell’economia turistica e di solidarietà concreta”.

Il 30 aprile infatti verranno consegnati i proventi raccolti durante “L’Umbria si rimette in moto”. “Daremo i fondi – hanno detto la Pernazza e la Bonafede – al progetto Arca di I Love Norcia e alle amministrazioni comunali di Preci e Cascia. In quest’ultimo comune serviranno per ristrutturare un centro di assistenza ai disabili. Per quanto riguarda Norcia – hanno aggiunto – il ricavato della cena di beneficenza del 30 aprile sarà destinato, insieme a parte dei proventi di ‘L’Umbria si rimette in moto’, alla realizzazione di una struttura antisismica, adibita a primo rifugio per i cittadini di Norcia e del suo territorio in caso di emergenza sismica e sarà comunque un luogo di aggregazione”.

Sotto l’aspetto turistico, Wonder Umbria ha studiato una serie di itinerari per far visitare le bellezze del territorio e le eccellenze enogastronomiche. La prima tappa è Amelia-Castelbuono-Amelia, la seconda Amelia-Norcia-Amelia e la terza Amelia-Lugnano in Teverina-Amelia-Petignano e ritorno nella città del Germanico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *