Angelina Mango e i legami con il Cet di Toscolano Alcune curiosità sull'ultima vincitrice del Festival di Sanremo

2.256

TOSCOLANO – 11 febbraio 2024 – Ieri sera (stanotte) Angelina Mango ha vinto la 74° esima edizione del Festival di Sanremo con il brano “La Noia”. Ebbene c’è sicuramente un po’di Toscolano, un po’ di Cet in questa vittoria.

Perché?? La risposta sta nel Centro Europeo Toscolano, precisamente tra i docenti che quotidianamente insegnano musica agli allievi dei vari corsi. La madre di Angelina Mango (il cui padre Pino Mango è stato uno dei più grandi cantanti della musica italiana) è Laura Valente, ex cantante dei Matia Bazar, e, ormai da diversi anni in pianta stabile al Cet di Mogol.

Laura Valente (foto sotto) è tra i più apprezzati insegnanti di musica della scuola di Toscolano, ed ora sarà sicuramente molto felice perché sua figlia ha trionfato all’Ariston di San Remo con “La Noia”.

Alessandro La Cava Se vogliamo essere ancora più precisi e dettagliati, tra gli autori che hanno scritto alcune canzoni della cantante italiana trionfatrice di San Remo 2024 figura anche Alessandro La Cava: andando a vedere la storia del compositore, produttore discografico e paroliere italiano, vediamo che ha iniziato a intraprendere i suoi studi pianistici proprio al Cet di Mogol.

I legami Chissà se la giovane Angelina Mango sia sta mai al Cet di Mogol? Questo non lo sappiamo, certo è che ci sono dei legami con la struttura di Toscolano.

Per concludere Da segnalare che uno dei figli di Mogol, Cheope, risulta tra gli autori di diverse canzoni che hanno caratterizzato questa kermesse sanremese: i brani di Dargen D’Amico, Fiorella Mannoia e dei Ricchi e Poveri portano anche la firma del figlio di Mogol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *