Avigliano Umbro e Montecastrilli, una panchina rossa contro la violenza sulle donne Le due iniziative

200

Avigliano Umbro, 26 Novembre 2021- È stata ieri, 25 Novembre, la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle donne, una ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1999 la quale ha  invitato i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare in quel giorno attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della violenza contro le donne.

La panchina rossa Una questione che ha in qualche modo coinvolto anche i piccoli comuni quali Avigliano Umbro e Montecastrilli che hanno voluto mostrare la  vicinanza della comunità locale sul tema della violenza sulle donne. Per Avigliano Umbro, l’amministrazione Comunale ha installato una panchina rossa in piazza del Municipio e la stessa la si può vedere lungo Viale Verdi a Montecastrilli. Essa rappresenta da sempre il vuoto che donne, vittime di violenza fisica morale e psicologica, hanno lasciato. Un vuoto che oggi si deve colmare, un cambiamento che necessita di avvenire visti i dati che continuano di anno in anno a rimanere costanti o  addirittura andare verso un peggioramento. Da un articolo pubblicato dalla stampa.it sono, infatti, 109 le vittime di femminicidio nel 2021 in Italia, come emerge da un report del ministero dell’Interno, più 20mila le donne prese in carico dai centri antiviolenza secondo la Rete D.i.Re.

Potrebbe essere un'immagine in bianco e nero raffigurante albero, erba e parco

Altra iniziativa Un momento importante che ha visto coinvolta nella serata del 23 Novembre Benedetta Baiocco, candidata a Sindaco di Montecastrilli nelle appena trascorse elezioni, ad oggi consigliere comunale, in diretta Facebook su Studio 21 Web Radio TV. La stessa è stata conduttrice della trasmissione che ha avuto come ospite Giorgia Bazzanti, cantante e cantautrice umbra.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *