Avigliano Umbro, il Comune ricorda e celebra l’Unità d’Italia e le Forze Armate Il programma per le commemorazioni

146

Avigliano Umbro 4 Novembre 2021– in questo giorno, nel 1918, l’impero austro-ungarico si arrese all’Italia sulla base di un armistizio firmato a Villa Giusti nei pressi di Padova. L’anno successivo con il trattato di Saint-Germain, l’Italia completò l’Unità Nazionale con l’annessione di Trento e Trieste. È proprio per questo che oggi tale ricorrenza celebra l’Unità d’Italia e delle Forze Armate, un’occasione per ricordare tutti i caduti e i dispersi nelle guerre, ma che per il loro merito e per le sofferenze da loro subite andrebbero glorificati ogni giorno. In particolare si rammendano cittadini, famiglie e soldati che hanno dato il loro cuore, la loro volontà ed il sacrificio per l’intero Paese, garantendo a noi posteri la libertà e la democrazia che diamo ormai per scontata, ma che qualche decennio fa non lo era.

Anche il Comune di Avigliano Umbro, il giorno 7 Novembre, omaggerà i caduti seguendo un programma dislocato su tutte le frazioni.

Il programma:

Ore 09.00 Deposizione corona di alloro alla lapide dei caduti di Sismano
Ore 09.30 Deposizione corona di alloro alla lapide dei caduti di Dunarobba
Ore 10.00 Deposizione corona di alloro alla lapide dei caduti di Santa Restituta
Ore 10.30 Deposizione corona di alloro alla lapide dei caduti di Toscolano
Ore 11,30 SS Messa Presso la Chiesa Parrocchiale di Avigliano Umbro;
Ore 12,15 Deposizione corona di alloro alla lapide dei caduti in Piazza Piave ad Avigliano Umbro;
Con la partecipazione dell’Associazione Filarmonica di Avigliano Umbro e degli Alunni delle
Scuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *