Avigliano Umbro, il consiglio comunale di lunedì 25 Ottobre Il riassunto dei punti all'ordine del giorno

188

Avigliano Umbro 31 ottobre 2021 – il giorno Lunedi 25 Ottobre si è tenuto il secondo consiglio comunale presieduto dal neorieletto Luciano Conti con il seguente ordine del giorno

  1. Approvazione verbali seduta del 28/07/2021
  2. Ratifica variazione di bilancio urgente assunta con delibera di Giunta Comunale n.81 del 25/08/2021
  3. Costituzione dei gruppi consigliari e designazione dei rispettivi capogruppo
  4.  Modifica Art.12 del Reg. edilizio comunale – “composizione della commissione comunale per la qualità architettonica e il paesaggio”
  5. Esame e approvazione modifiche statutarie. Introduzione della facoltà del Sindaco di attribuire deleghe senza rilevanza esterna ai consiglieri comunali.

Punto 2- delibera sostenuta da 8 voti favorevoli ed 1 astenuto dell’opposizione Giuseppe Chianella. Si è proceduto a confermare la ratifica variazione di bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2021 assunta con precedente delibera n.81 di giunta comunale.

Punto 3- Costituzione dei gruppi consigliari e rispettivi capigruppo. Per la lista di maggioranza designato Luca Longhi, per la lista di minoranza designato Roberto Pacifici, con vice capogruppo Umbro Selvetti. Delibera approvata all’unanimità.

Punto 4- “Non è una modifica semplice” queste le parole del vice Sindaco Daniele Marcelli che continua il suo intervento dicendo che allo stato attuale la commissione comunale è così composta: Sindaco o assessore delegato, responsabile per l’edilizia o responsabile del procedimento, due esperti in merito a beni ambientali ed architettonici, un ingegnere iscritto all’ordine, un architetto iscritto all’ordine, un geometra iscritto all’albo ed un geologo iscritto all’ordine. L’unica modifica proposta è l’inserimento tra i componenti della commissione edilizia di un dottore agronomo, data la natura del nostro territorio prevalentemente agricola e viste le molte aziende che operano nel settore. A tale proposta il Consigliere Roberto Pacifici ha sottolineato come nella precedente Consigliatura non si è palesata l’esigenza di avere questa figura professionale all’interno della commissione, tuttavia, il Consigliere ritiene che trattandosi di una figura ulteriore, con costi minimali a carico dell’Ente, non vi siano motivi ostativi al suo inserimento. Delibera sostenuta da 7 voti favorevoli e 2 astenuti nelle persone di Roberto Pacifici e Giuseppe Chianella.

Punto 5- Nell’ambito dell’autonomia statutaria dell’ente locale è ammissibile la disciplina di deleghe interorganiche. Il Consigliere Giuseppe Chianella interviene sottolineando come “L’attribuzione di deleghe ai consiglieri non può considerarsi una sorta di estensione della giunta. Occorre precisare che se per una particolare materia c’è già un assessore competente, l’attribuzione della delega consiliare in quella stessa materia comporterebbe di fatto una sorta di depotenziamento di funzioni dell’assessore. Ritengo che quando si tratti di modifiche statutarie sia corretto coinvolgere tutti i gruppi che compongono il Consiglio.” Conclude il suo intervento chiedendo di rinviare il punto.

Il rinvio del punto proposto dal Consigliere Chianella trova 2 voti favorevoli, attribuiti al proponente al Consigliere Roberto Pacifici e 7 voti contrari. Il rigetto della richiesta di rinvio vede 7 voti favorevoli e 2 contrari individuati nelle persone sopra indicate. Il Consiglio approva le modifiche allo Statuto Comunale in merito alla delega a singoli consiglieri per la trattazione di questioni specifiche di particolare rilevanza.

Fonte: Sito del Comune di Avigliano Umbro

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *