Coronavirus, la situazione ad Avigliano e Montecastrilli Le parole dei due primi cittadini Conti e Angelucci

1.545

AVIGLIANO UMBRO – 25 agosto 2020 – Dopo il primo caso di coronavirus, registrato ieri ad Avigliano, sono stati effettuati 40 tamponi dalla Asl. A comunicarlo è il sindaco di Avigliano Luciano Conti, che ha anche sentito telefonicamente la persona residente colpita dal Covid-19. Ecco le sue parole:

“Oggi pomeriggio ad Avigliano Umbro, l’ASL territoriale ha eseguito circa 40 tamponi, mettendo in atto il protocollo previsto dopo la ricerca epidemiologica necessaria in seguito ai contatti avuti dal caso positivo nel nostro comune.
Persone a stretto contatto I tamponi sono stati fatti alle persone risultate essere state a stretto contatto con lui, sia adulti che bambini e a tutti i suoi familiari.
Ciò non deve creare allarmismi anzi, questa procedura serve per far sì che si possa tutelare la salute della comunità e delle persone interessate.
Ringraziamenti Ringrazio L’ASL per il tempestivo intervento e la Croce Rossa di Avigliano Umbro che come sempre è presente nei momenti di difficoltà con professionalità e competenza.
Aggiornamenti Appena sarà possibile sarà mia premura aggiornarvi sull’esito dei tamponi, nel frattempo vi chiedo di non dare adito a false notizie e di attenervi solo a ciò che vi sarà comunicato da me o dall’amministrazione comunale.
Condizioni di salute migliorate Nel pomeriggio ho raggiunto telefonicamente il nostro amico e concittadino ancora ricoverato in ospedale, le sue condizioni di salute sono molto migliorate, avendo ricevuto tutte le cure necessarie. Vorrei smentire la voce che le sue condizioni non sono buone e che non è mai stato intubato. Il suo stato non è preoccupante, già rispetto a ieri l’ho sentito molto più in forze e ottimista. Rinnovo a lui i miei migliori auguri di una pronta guarigione.
Rispetto delle regole Ancora una volta risultando noioso, faccio l’appello di non sottovalutare il momento che stiamo vivendo e ribadisco con forza l’importanza nel rispettare nel modo più corretto possibile le norme vigenti.
Ai ragazzi non posso dire altro che continuino a darci l’esempio e di non dimenticare che quando rientrano a casa ad aspettarli hanno noi genitori, nonni, o altri parenti quindi sono sicuro che sarete responsabili”.
Intanto si registra un caso di coronavirus a Montecastrilli. A comunicarlo è il primo cittadino Fabio Angelucci il quale dice che ‘il cittadino è stato sottoposto ad isolamento contumaciale. La situazione è monitorata dal Servizio Sanitario, e la persona ha comunicato i nominativi con i quali ha avuto dei contatti a rischio. I soggetti interessati saranno contattati in tempi brevi dall’Asl. Angelucci rinnova l’appello di usare le precauzione fin qui adottate, ovvero distanziamento sociale di almeno un metro, uso della mascherina nei luoghi chiusi e lavaggio frequente delle mani. Ed infine invita la popolazione a scaricare l’aPP Immuni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *