Coronavirus, l’emergenza non ferma l’amministrazione comunale di Avigliano Giunta comunale e servizi on line grazie alla piattaforma ASMEL

1.069

AVIGLIANO UMBRO – 27 marzo 2020 – Proseguono, nonostante le difficoltà, le attività dell’amministrazione comunale di Avigliano Umbro, in provincia di Terni. La complessa fase di emergenza sanitaria che tutta Italia sta affrontando ha rischiato, infatti, di paralizzare i lavori dei Comuni. Lavori che resta, invece, fondamentale mandare avanti soprattutto per garantire ai cittadini misure idonee ad evitare la diffusione del contagio del nuovo coronavirus e gestire nel migliore dei modi l’emergenza in corso continuando ad assicurare i servizi necessari alla popolazione.

Tutto on line L’amministrazione di Avigliano Umbro ha così trasferito online tutte le attività riguardanti consiglio comunale, giunta, ma anche riunioni istituzionali, grazie alla piattaforma di videoconferenze che ASMEL (Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti Locali) h messo gratuitamente a disposizione di tutti gli enti locali italiani.

La Giunta comunale è stata convocata in via telematica nel pomeriggio di ieri 26 marzo con il sindaco Luciano Conti e gli altri membri in collegamento video. Questa modalità di lavoro istituzionale a distanza consente anche di rendere pubbliche le sedute, come quelle del Consiglio comunale, continuando dunque a garantire la necessaria trasparenza.

In video conferenza La rete degli oltre 3mila Comuni associati ASMEL si è adoperata in questa fase d’emergenza per affiancare e supportare gli enti locali non solo con il servizio di videoconferenze, ma anche fornendo la possibilità di usufruire di guide operative per completare le procedure di attivazione dello smart-working, svolgere le gare d’appalto attraverso lo strumento del seggio telematico e consultare un ampio archivio di ordinanze sindacali in fac-simile per velocizzare il lavoro degli amministratori locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *