Sport

Gioia Real Avigliano. Seconda vittoria consecutiva, la Superga 48 si arrende

553

Colpo in casa della Real Avigliano che batte il Superga 48 con un netto 3-0. La squadra di Carlone, galvanizzata dalla vittoria nella scorsa giornata contro il Norcia, è entrata in campo con la giusta concentrazione e cattiveria agonistica e al 12′ del primo tempo ha avuto subito l’occasione per andare in vantaggio. De Angelis ha innescato Trinetti con un preciso passaggio filtrante ma il numero 8, a tu per tu con il portiere, non è riuscito a segnare: l’estremo difensore ha respinto il tiro da distanza ravvicinata. Al 17′ è sempre la Real a farsi avanti. De Angelis, riuscitosi a liberare ottimamente sulla destra, ha crossato in mezzo una palla rasoterra, che è stata allontanata dal difensore. Sulla ribattuta ci ha provato Capaldini di destro ma la palla è finita abbondantemente fuori. La squadra di mister Carlone è poi passata in vantaggio al 28′ con un gran destro da fuori di Valeri: palla all’incrocio dei pali con il portiere Camovik rimasto immobile.  1 a 0 Real.

Il Superga però non ha mollato ed ha cercato il pareggio prima dello scadere: incursione in area di Bajamat che ha cercato il sinistro rasoterra, ma Massarelli ha neutralizzato con la gamba sinistra, compiendo un vero e proprio miracolo e spedendo il pallone in angolo. Il primo tempo si è poi concluso sull’1 a 0 in favore dei bianco-celesti.

Nella ripresa la Real Avigliano è tornata più carica che mai, e dopo appena 5 minuti si è portata sul 2 a 0. Formichetti lancia De Angelis con un filtrante chirurgico a tagliare la difesa, il numero 7 si è involato sulla fascia per poi entrare in area e depositare la palla in fondo al sacco con un preciso destro sotto la traversa. Un esplosione di gioia da parte dei tifosi e della panchina della Real Avigliano. Il Superga ha tentato di reagire più volte, ma la difesa di Carlone è stata attenta e pulita e non ha concesso molte occasioni. La più pericolosa è stata quella capitata sui piedi di Mihai: il numero 7 del Superga ha fatto partire un destro a giro da fuori area che ha scheggiato il palo; Massarelli non ha potuto fare altro che guardare il pallone sbattere sul legno. È stata l’ultima vera occasione per il Superga. Al 35′ c’è ancora gloria per la Real Avigliano. Un De Angelis in stato di grazia, dopo aver scartato tre difensori, ha messo in mezzo un pallone che Formichetti ha soltanto dovuto spingere in rete. 3 a 0 e seconda vittoria consecutiva per la Real Avigliano.

La squadra di Carlone sembra aver finalmente trovato la sua dimensione, riuscendo a fare risultato contro una delle squadre che naviga nelle zone alte della classifica e che viene data come possibile trionfatrice in campionato. È bene però non adagiarsi sugli allori e cominciare già da oggi a prepararsi per la prossima sfida contro il Colonia.

IL TABELLINO:

3-0

REAL AVIGLIANO: Massarelli, Capaldini, Pelini, Belli, Perni, Vichi, De Angelis, Trinetti, Valeri (Marino), Formichetti, Mattioli (Manetti). All. Carlone
SUPERGA 48: Camovik (Scerna), Sabatini, Galli (Sambou), Casini, Proietti, Buttarini (Gjata Ar.), Mihai (Hoxha), Gjata Al., Bajamaj (Perrotta), Virgili, Jallow. All. Isidori
ARBITRO: Anelli di Terni
RETI: 29’ pt Valeri, 3’ st De Angelis, 34’ st Formichetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *