Grotta bella, una nuova importante scoperta Rinvenuto un sepolcreto sotterraneo preistorico

1.029
SANTA RESTITUTA – 1 novembre 2023 – Una nuova importante scoperta all’interno della Grotta Bella di Santa Restituta. Ecco il post su facebook dello studioso Felice Larocca
Sepolcro sotterraneo “Il 9 novembre, a Perugia, nell’ambito della LVIII Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria (quest’anno dedicata all’Umbria), sarà presentata una comunicazione sul sito di Grotta Bella, oggetto di una recente indagine. Il contributo al convegno, a firma di Felice Larocca, Federico Spiganti, Alessandra Cinti e Donata Luiselli, s’intitola “Un sepolcreto sotterraneo preistorico a Grotta Bella (Santa Restituta di Avigliano Umbro, Terni)”.
“Sala dello scheletro”Recenti ricerche, condotte sulla base di segnalazioni del Gruppo Speleologico Todi, hanno portato alla scoperta di un contesto archeologico di profondità dal carattere eminentemente funerario, dapprima del tutto ignoto. L’ambiente in questione, situato a -31 metri rispetto alla quota dell’ingresso e battezzato “Sala dello scheletro”, rappresenta il fulcro di un sepolcreto estesamente ricoperto da formazioni stalagmitiche. In un’area di circa 11 metri quadrati sono stati riconosciuti i resti di almeno nove individui, di cui cinque in età infantile e quattro in età adulta. Datazioni radiometriche effettuate su due inumati, uno dei quali ricoperto da una possente stalagmite alta ben 80 sentimetri, hanno collocato le sepolture a cavallo della metà del VI millennio a.C. in cronologia calibrata, attestando una lunga durata d’uso a fini sepolcrali del distretto ipogeo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *