Eventi

Il circo degli imbranati, terzo spettacolo di ‘Classinscena’ Appuntamento con i ragazzi delle scuole di Avigliano

572

Terzo appuntamento questa sera, mercoledì 7 giugno alle ore 21,00 presso il Teatro Comunale di Avigliano Umbro, con lo spettacolo “Il circo degli imbranati”.

Il tema metaforico del limite, del confine da superare, che può essere inteso come la paura di non farcela di fronte alle diverse situazioni della vita che toccano ogni individuo, è stato qui rappresentato in modo allegorico, attraverso cioè quei numeri che il circo evidenzia in modo palese. Gli acrobati, i giocolieri, i funamboli e tutti gli altri artisti che contribuiscono a dare vita ad uno degli spettacoli più antichi e più belli del mondo, mettono ogni sera lo spettatore di fronte ad uno specchio in cui riflettere sulla propria condizione, la propria difficoltà di vivere il quotidiano.

Ognuno può farcela: basta ammettere i propri limiti, ma soprattutto mettere a frutto le proprie possibilità. Concetti questi, che sono gli stessi del progetto Classinscena, che offre ad ogni bambino o ragazzo partecipante a questi percorsi, la possibilità di scoprirsi, di mettersi in evidenza per crescere, giorno dopo giorno, e confrontarsi con linguaggi e modalità espressive diverse: in modo giocoso, divertente, ma soprattutto creativo e costruttivo per il proprio futuro, dove lo spirito di collaborazione tra i componenti di ogni classe diventa il motore propositivo di ogni progetto. Lo stesso, che ha mosso la collaborazione tra la scuola e la comunità, ma anche tra Piccoli Trasporti Teatrali e le altre Associazioni di Avigliano Umbro, come la Proloco, il Laboratorio del Paesaggio, Avigliano Variopinto e la SFAU, la Società Filarmonica con la quale da più di un anno e mezzo è stato creato un bellissimo e richiestissimo spettacolo che racconta “La grande guerra”.

 (si ringrazia per la collaborazione Massimo Manini)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *