Sport

Il derby tra Real Avigliano e Amc 98, parla l’ex bomber biancoblu Rossano Pastura: ” Una partita che rappresenta un territorio”

934

AVIGLIANO UMBRO- Premessa Nel 1974 Avigliano era una frazione di Montecastrilli, poi nel 1975 Avigliano è diventato un Comune capoluogo. Indipendenza, sì, quindi, festeggiata da tutta la popolazione nelle piazze del paese. Avigliano, la sua comunità, i suoi valori le sue tradizioni, anche nel calcio.

Entriamo nel vivo Domenica, ad Avigliano va in scena il derby tra Real Avigliano e Amc 98. Esiste rispetto tra le due società, che però hanno una storia diversa. Acquasparta, Montecastrilli e Casteltodino hanno deciso per la fusione a livello’pallonistico’, Avigliano va per la sua strada. Nel settore giovanile e nella prima squadra, la Real Avigliano esiste eccome con le sue giovani leve del vivaio, con i suoi allenatori e con i suoi genitori che ogni weekend fanno tanti sacrifici per essere felici grazie al calcio.

Rossano Pastura e alcune storie dei derby passati  Detto questo, sicuramente un po’ di storia del derby fa bene. Altri tempi, certo, così come quelli vissuti da Rossano Pastura (nella foto). Ebbene, Rossano, grande attaccante degli anni 90’, soprannominato da un giornale locale il ‘Ronaldo ( ( parliamo del campione brasiliano ex Inter) dei dilettanti’, per il suo fiuto del gol. Nel 1997-1998, il bomber segnò al Montecastrilli in un derby epico.

Per Rossano quella partita rappresentava certamente un derby, visto che lui, nato e cresciuto a Castel dell’Aquila, militava con la maglia dell’Avigliano e giocava contro il Montecastrilli. Anche quel giorno ci fu storia. L’Avigliano, allenato da Moreno De Angelis, sotto di due gol ebbe la forza di reagire, anche con un uomo in meno. Doppietta di Marco Laureti, attuale tecnico del Campitello, che quell’anno giocava con l’Avigliano, e poi sigillo finale proprio di Rossano Pastura che siglò il gol del definitivo 4-3 dopo un’altalena di emozioni. Fu l’apoteosi: mi ricordo che avevo 15 anni e vidi il secondo tempo perché ero andato a un pranzo di una cresima. Viste la gioia, e la contentezza, faticai a digerire, ma poco male, l’Avigliano aveva vinto quella partita!

Rossano Pastura e i suoi ricordi: “Avevamo una squadra con gente di personalità come i fratelli Andrea e Alessio Paolucci, Tonino Sensini, Tonino Fazi, Augusto Bertoldi. E poi in difesa c’era una garanzia come Adolfo Masci. Anche contro il Montecastrilli, quindi, dimostrammo di essere all’altezza della situazione e lo dimostrò la classifica finale. All’epoca non c’erano i play off, noi arrivammo nelle prime posizioni”.L’anno successivo, ancora derby. Questa volta si disputò Avigliano- Am 98 e Pastura cambiò casacca: “Riuscimmo a vincere noi dell’Am 98 per 2-1, gol decisivo di Cascioli su punizione”

L’analisi della partita di domenica Ora, spazio all’attualità: “Sicuramente la rivalità c’è – spiega l’ex centravanti dell’Avigliano – ma è in tono minore rispetto ad alcuni anni fa. L’Amc 98 l’ho vista per la prima volta domenica scorsa, è sicuramente una buonissima squadra, che gioca molto bene, forse pecca di personalità ed esperienza. Penso che sarà una partita molto combattuta”.

Pastura si sofferma sul significato di questa partita: “E’ inutile negarlo, si sfidano due società che rappresentano il territorio a livello calcistico. Ci sono parecchie aspettative, e credo un match del genere faccia bene all’intero movimento”.

Rossano Pastura sarà presente domenica ad Avigliano e ci tiene a dire che: “Non tiferò per nessuno, sarò neutrale, avrò il piacere di vedere due squadre che rappresentano due società che mi hanno dato tanto, e dei ricordi bellissimi”.

Appuntamento a domenica ad Avigliano A volte con le parole, quindi,  si riesce a spiegare bene cos’è Real Avigliano-Amc 98. Domenica al ‘Liberati’ di Terni c’è Ternana U. –Perugia: per il territorio di Avigliano Umbro, Montecastrilli, Acquasparta e Casteltodino, il vero derby calcistico  è quello che andrà di scena domenica ad Avigliano Umbro!

Noi di Avigliano News, chiaramente seguiremo questa sfida live sulla nostra pagina facebook !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *