Incidente allo stabilimento Fbm di Dunarobba, operaio ferito non è in pericolo di vita

AVIGLIANO UMBRO – 19 giugno 2019 –Aggiornamento delle ore 20.30. Condizioni gravi dell’operaio, la prognosi resta riservata

L’ospedale ‘Santa Maria’ di Terni ha emanato il seguente comunicato stampa: ”  Intorno alle ore 10 del 19 giugno il servizio 118 ha trasportato con codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale di Terni un uomo di 42 anni che è rimasto vittima di un infortunio sul lavoro alle Fornaci Briziatelli di Dunarobba. Il paziente è rimasto gravemente ferito a seguito di una caduta dall’alto. Al momento la direzione sanitaria può confermare solo le condizioni gravi e la prognosi riservata. Seguiranno aggiornamenti”.

Un uomo ferito a causa di un incidente sul lavoro.

La dinamica dell’incidente Questa mattina intorno alle ore 9.30 un operaio residente nel comune di Avigliano che stava realizzando un intervento di manutenzione su un tetto dello stabilimento della Fbm di Dunarobba, è caduto accidentalmente all’interno di un capannone. compiendo un volo di 10 metri. A quanto pare, dalle prime informazioni raccolte,  il motivo dell’incidente sembra essere stato la rottura di un lucernario.

In ambulanza all’ospedale di Terni Sul posto, allertati dai colleghi dell’operaio, i volontari del 118 di Avigliano, i Carabinieri di Montecastrilli e i tecnici dell’Asl (per i sopralluoghi del caso).L’uomo è stato portato in codice rosso da un’ambulanza all’ospedale di Terni, ma  dalle ultime notizie, non è in pericolo di vita. Immediata la reazione dei sindacati che hanno proclamato uno sciopero per l’intera giornata lavorativa di oggi.

Le reazioni politiche non si fanno attendere. Il sindaco di Avigliano Umbro, Luciano Conti (nella foto sotto) commenta così l’accaduto: “Siamo vicini alla famiglia del lavoratore ferito, che  tra le altre cose è  residente nel nostro territorio  e speriamo che non si sia fatto nulla di grave. Siamo sempre dalla parte degli operai: attendiamo con fiducia di capire bene le dinamiche dell’incidente, e poi come sempre come amministrazione comunale faremo il quadro della situazione. E’ altresì nostra intenzione incontrare a breve la proprietà della fornace Fbm di Dunarobba e le parti sindacali per un doveroso approfondimento sul tema della sicurezza sul lavoro”.

Arriva anche il commento di Daniele Marcelli, capogruppo della minoranza nel consiglio comunale di Avigliano Umbro: “Due gravi incidenti in pochi mesi non sono tollerabili, ne tanto meno normali. È necessario aprire immediatamente un tavolo con azienda, istituzioni e sindacati affinché la sicurezza su questo luogo di lavoro venga garantita sempre. Solidarietà alla persona coinvolta e alla sua famiglia con la speranza che le sue condizioni migliorino presto, vicinanza a tutti i lavoratori che da tempo segnalano la presenza di questo problema.  Attendiamo che le forze di polizia ricostruiscano la dinamica dei fatti e accertino le responsabilità . Dobbiamo lavorare affinché ogni criticità venga risolta per evitare incidenti in futuro”

dichiarazioni capogruppo Avigliano Umbro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *