Cronaca

‘La Grande Guerra’ e l’omaggio ai caduti Le due iniziative di questo weekend ad Avigliano

857

cerimonia-commemorazione-ai-caduti-foto-3

Grande successo per lo spettacolo che si è tenuto sabato sera nella chiesa di Avigliano Umbro. In ‘scena’ i musicisti della S.F.A.U., la banda musicale diretta dal maestro Paolo Raspetti che ha ‘supportato’ l’interpretazione davvero stupenda del regista Massimo Manini, supportato dai canti del soprano Roberta Riccetti. Il risultato è stato un mix davvero coinvolgente che ha allietato il numeroso pubblico presente: il tema delle musiche e delle parole di Manini era quello della ‘Grande Guerra’: molte persone hanno potuto ammirare uno spettacolo bellissimo, che è stato già proposto e riproposto diverse volte in Umbria . Quindi, onore e merito a tutti i protagonisti del concerto,  i quali credono in quello che fanno, e lo sanno fare da autentici ‘professionisti’, tanto da essere chiamati spesso altrove per esibirsi di nuovo. Chapeau!

(Nella foto a sinistra, un momento del concerto di sabato sera)

 

cerimonia-commemorazione-foto-1Ieri, invece, la cerimonia di commemorazione ai caduti si è tenuta in teatro, per via della pioggia. Presenti i ragazzi delle scuole del territorio di Avigliano Umbro, alcuni rappresentanti dell’Associazione Nazionale Combattenti del paese, ,il sindaco Luciano Conti (nella foto a sinistra si vede proprio il primo cittadino di Avigliano che parla in teatro), oltre a membri della Protezione Civile, e dei  Carabinieri.

 

 

cerimonia-commemorazione-foto-2

 

 

Alla fine dell’evento, è stata deposta una corona di alloro vicino al Monumento ai Caduti che si trova in Piazza Piave, nel centro storico di Avigliano Umbro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *