Eventi

La nuova sede della Croce Rossa di Avigliano Umbro diventa ufficialmente realtà. L’inaugurazione

1.093

AVIGLIANO UMBRO- Sempre in prima linea quando si tratta di aiutare le persone in difficoltà: questi sono i volontari della Croce Rossa di Avigliano. A loro disposizione c’è la nuova sede di Via della Torre, al centro del paese. Una struttura che ha avuto dei lavori di ammodernamento, inaugurata ufficialmente ieri, sabato 4 novembre 2017.

C’era tanta gente a rendere omaggio ai membri di questa storica associazione. D’altronde la Croce Rossa, rappresenta uno dei punti di riferimento per la vita sociale di Avigliano Umbro.

Un evento organizzato ad hoc dal presidente Matteo Sciarrini, insieme ai suoi collaboratori. Presenti le istituzioni del territorio: Regione, comuni di Avigliano Umbro e Montecastrilli, oltre ai carabinieri di Montecastrilli. La ciliegina sulla torta è stato sicuramente il presidente regionale della Cri Paolo Scura, che ha voluto anche lui testimoniare la vicinanza e l’elogio nei confronti dell’ente presieduto da Matteo Sciarrini. ( a tal proposito nei prossimi giorni pubblicheremo un’intervista esclusiva rilasciata da Paolo Scura al sottoscritto)

Dal 14 agosto di quest’anno i volontari di Avigliano hanno realizzato i lavori di ammodernamento per rendere la struttura più bella, grande ed efficiente. Il risultato lo si può ammirare dal vivo, ed è uno spettacolo senza precedenti: coloro che sono di turno, possono sicuramente operare nella maniera giusta.

La cerimonia d’inaugurazione della sede ha visto gli interventi delle istituzioni. In primis, ha parlato il presidente della Croce Rossa Matteo Sciarrini, spiegando in maniera dettagliata come sono stati realizzati i lavori, aggiungendo poi che ‘va fatto un forte plauso ai volontari che dal 14 agosto hanno lavorato giorno e notte, e durante le feste per migliorare questa struttura, con un ottimo risultato”

Il sindaco di Avigliano Umbro, Luciano Conti  ha detto: “Ringrazio il presidente Matteo Sciarrini, e poi  tuti i cittadini di Avigliano, che hanno contribuito alla realizzazione dell’opera: c’è ora uno spazio adeguato per le attività dell’ente. Voglio elogiare poi i volontari dell’associazione, che sono sicuramente un vanto per la  comunità. Abbiamo bisogno di loro anche noi per continuare a svolgere al meglio la nostra attività come Amministrazione sul territorio’”

Ci sono state poi le parole del presidente della Cri dell’Umbria Paolo Scura: “Il Comitato di Avigliano Umbro è un punto di riferimento per la nostra regione. Quando vengo invitato, per me è sempre un piacere venire qui, per ritrovare i tanti amici che ho conosciuto nel corso di questi anni. Il loro lavoro è prezioso, ed è riconosciuto: a tal proposito, mi fa piacere sottolineare l’apprezzamento che la Croce Rossa ha avuto dalla Prefettura di Terni per la gestione del centro migranti di Toscolano. La Croce Rossa, adesso sta vivendo una fase storica importante, c’è la possibilità infatti che nei prossimi giorni il presidente nazionale sia italiano. E nelle elezioni che si terranno in Turchia per scegliere il numero uno dell’associazione, ci sarà anche l’Umbria, rappresentata con onore dal sottoscritto”.

Successivamente è intervenuto l’assessore di Montecastrilli Claudia Sensini: “Porto i saluti del Sindaco Fabio Angelucci e anche io mi associo alle parole precedenti. Per noi la Croce Rossa rappresenta un punto di riferimento, ed abbiamo un forte legame di collaborazione. Stiamo avviando adesso un progetto simile a quello realizzato con il Comune di Avigliano Umbro, relativo ai migranti impegnati nei lavori socialmente utili”.

Ecco poi le parole dell’assessore regionale ai trasporti, Giuseppe Chianella: “Ho misurato il valore della Croce Rossa di Avigliano in prima persona, incontrando i volontari a Norcia durante il periodo del terremoto. Il loro lavoro è prezioso per la comunità, e io quando ero Sindaco, e adesso che sono in Regione, sono orgoglioso di collaborare con loro. La Croce Rossa di Avigliano è in prima linea anche per la sicurezza stradale: recentemente il mio partito ha organizzato un convegno, al quale i rappresentanti dell’ente non hanno fatto mancare la loro presenza e quindi li ringrazio per tutto quello che fanno”

Matteo Sciarrini ha poi invitato il presidente della D.R.A.S.T. Enrico Cricchi, elogiando pubblicamente l’associazione che rappresenta per ‘il grande aiuto e supporto fornito durante i lavori di adeguamento e ammodernamento della nuova struttura’. Commosso, Enrico Cricchi ha affermato: “Ringrazio i volontari della Croce Rossa, per me è un onore essere qui tra di voi”.

Infine, dopo il taglio del nastro, c’è stata la possibilità di visitare la struttura: nuove attrezzature e materiale a disposizione dei volontari che possono operare al meglio nella loro attività di routine, a servizio dei più deboli.

Sotto una foto gallery dell’evento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *