Lavori nei cimiteri: ultimati quelli ad Amelia, al via gli interventi nella frazione di Porchiano Le parole dell'assessore Avio Proietti Scorsoni

365

AMELIA – 22 giugno – Sono iniziati stamattina i lavori di rifacimento dell’impianto delle luci votive in 40 tombe della parte bassa del cimitero di Amelia. Ne dà notizia l’assessore ai lavori pubblici, Avio Proietti Scorsoni che sottolinea come le opere si vadano ad aggiungere ad altre simili già effettuate. “Abbiamo già rifatto gli impianti di altre luci in 180 tombe della parte alta e che ora sono pienamente visitabili dai cittadini”, dice l’assessore.

“L’intervento – fa notare Proietti Scorsoni – ha ridotto notevolmente il rischio per i visitatori di cadere impigliandosi tra il groviglio dei fili lungo i vialetti. Il nuovo quadro elettrico ci ha permesso di ripristinare la luce ad un considerevole numero di loculi lungo il viale Grazia Deledda”. Il Comune è intervenuto anche sulla sicurezza, installando 65 metri di parapetto a protezione del dislivello di circa 4 metri tra due comparti ed eliminando una grave situazione di pericolo.

L’importo dei lavori, riferisce l’assessore è stato di 50mila euro all’interno delle risorse governative derivanti dalla quota per investimenti del Fondo Imu-Tasi 2019. “Abbiamo dato ascolto alle giuste lamentele dei cittadini ed iniziato a restituire la luce votiva ai nostri defunti”, commenta sempre l’amministratore che annuncia nuovi interventi durante il 2020. “A inizio luglio -annuncia infatti Proietti Scorsoni – partiranno i lavori al cimitero di Porchiano del Monte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *