Sport

Lorenzo De Santis, il “tuttofare” della Real Avigliano Il portiere entra in attacco e sfiora il gol in una partita difficile

729

Con la stagione che volge al termine, nel campionato di Prima categoria girone D in cui milita la Real Avigliano, c’è stata la conferma di quanto mister Carlone abbia sfruttato tutta la sua rosa a disposizione per raggiungere gli obiettivi prefissati e una bella storia da raccontare. Infatti, nella vittoria di ieri (domenica 2 aprile 2017) della Real Avigliano per 2-1 contro la 4 Castelli Valnerina, c’è stato un simpatico siparietto che ha visto protagonista il terzo portiere  Lorenzo De Santis.

Lorenzo, 19 anni di Avigliano Umbro, è alla seconda stagione con la maglia della Real, ufficialmente terzo portiere, dietro a Massarelli e Bernardi: nella delicata gara di domenica contro la formazione spoletina è sceso in campo nell’insolito ruolo di attaccante.

Raccontando con piacere, quanto è avvenuto in maniera dettagliata, nel  secondo tempo col risultato sul 2-0 per la Real, il tecnico Carlone deve sostituire al 35′ il terzino Jacopo Pelini causa infortunio, e così  il difensore aviglianese “fuoriquota” , (ovvero nato nel 1996 o successivamente a questo anno ), può essere cambiato soltanto da un altro giocatore “giovane” con lo stesso status. Ecco che allora la scelta obbligata ricade su Lorenzo, classe 1997, che da portiere entra in campo in attacco per aiutare la sua squadra a conquistare i 3 punti. Con gli ospiti che spingono alla ricerca del pareggio, la Real cerca di sfruttare le ripartenze, ed ecco che Lorenzo si rende protagonista: apertura di esterno per Fabio Marino che dalla fascia destra crossa in mezzo, la palla arriva all’autore dei due gol Trawally, il quale di testa fa la sponda ancora per Lorenzo, che non ci pensa due volte e lascia partire un gran tiro al volo ma purtroppo l’ ‘insolito attaccante’ non centra la porta da buona posizione per quello che sarebbe stato un gol davvero incredibile per un ragazzo che nasce portiere. La 4 Castelli accorcia poi le distanze nel finale di partita, ma alla fine i ragazzi di mister Carlone conquistano la vittoria.

 

Lorenzo ci confida che ‘ha iniziato ad appassionarsi a questa realtà calcistica 4 anni fa da tifoso,  e con i suoi amici ha visto sugli spalti tutte le gare casalinghe della Real, andando anche in trasferta per sostenere la squadra’. Dalla scorsa stagione si è voluto mettere in gioco in tutti i sensi: “Devo tanto a questa società – afferma Lorenzo – e alla possibilità che mi ha dato di giocare. L”attaccamento che ho per questa maglia ma soprattutto per questo paese è davvero grande, per questo spero di far parte del gruppo ancora a lungo”. Queste le parole di Lorenzo, a cui noi di Avigliano News auguriamo in futuro di crescere calcisticamente e di poter difendere la porta della Real da portiere titolare.

 

 

(N.B. nella foto presente con i giocatori che sono sul rettangolo verde del’ Comunale di Avigliano, Lorenzo indossa la maglia arancione con cui la Real Avigliano ieri, domenica 2 aprile 2017 è scesa in campo contro la 4 Castelli)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *