Eventi

‘Presepi dell’Amerino’, tempo di bilanci Nel teatro di Avigliano i riconoscimenti ai partecipanti

631

Si è conclusa sabato 28 gennaio 2017 la manifestazione ‘i Presepi dell’Amerino’: lo scenario in cui sono state premiate le opere migliori di questa edizione, è stato il teatro comunale di Avigliano Umbro.
All’evento sono intervenuti i rappresentanti delle amministrazioni che hanno partecipato. Ad aprire la manifestazione c’è stato Roberto Pacifici, vice sindaco di Avigliano, il quale ha evidenziato la collaborazione con gli altri comuni dell’amerino, che è andata oltre alla realizzazione dei presepi: si vuole, infatti, con queste iniziative, promuovere a livello turistico il territorio. Della serie, si parte dai presepi per poi visitare tutte le bellezze artistiche e paesaggistiche dei vari paesi.

Roberto Pacifici ha anche affermato che le amministrazioni coinvolte nei ‘Presepi dell’Amerino’ si stanno dando da fare per promuovere una manifestazione dedicata agli itinerari. Per quanto riguarda Avigliano, poi è stato sottolineato che in questa iniziativa è stato curato l’aspetto sociale, coinvolgendo i ragazzi della ‘Casa Famiglia’, i quali sono stati aiutati dagli operatori per poter fare un presepe molto bello. Il vice sindaco ha poi concluso ringraziando la diocesi di Orvieto-Todi e il consigliere Manlio Bertoldi che ha curato per il Comune di Avigliano, l’organizzazione della manifestazione.

Successivamente ha parlato Laura Pernazza, sindaco di Amelia che ha confermato la volontà della sua Amministrazione di continuare con questa iniziativa anche nei prossimi anni, cercando di ‘attrarre’ sempre più cittadini nella realizzazione dei presepi. Si è proceduto, poi alla premiazione delle opere, con l’assessore ai trasporti della Regione Umbria, Giuseppe Chianella, che ha omaggiato i ragazzi delle scuole del territorio amerino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *