Cronaca

Donato un defibrillatore alla Cri di Avigliano Un omaggio dell'associazione 'Anteas' di Montecastrilli

600

L’associazione ‘Anteas’ di Montecastrilli ha donato un defibrillatore alla CRI di Avigliano. L’elettromedicale è stato consegnato sabato 28 gennaio 2017, durante un convegno organizzato al ‘Centro Fiere’ di Montecastrilli. Molto soddisfatto Matteo Sciarrini, presidente dell’ente aviglianese che desidera ringraziare il responsabile di ‘Anteas’ Bernardino Massaccesi per l’attenzione riservata.

Il defibrillatore sarà utilizzato per completare l’allestimento della nuova ambulanza per il servizio 118, che tra l’altro dal 16 gennaio di quest’anno è stato potenziato ancora di più dalla USL Umbria 2, la quale ha inserito negli equipaggi formati finora solo da soccorritori, un infermiere professionale, presente 24 ore al giorno, con lo scopo di migliorare il servizio fornito ai cittadini.

“Ritengo – afferma il presidente Sciarrini- che la competenza e la professionalità che contraddistingue gli infermieri, possa rappresentare un valore aggiunto, importante per il sistema sanitario locale e soprattutto per la nostra postazione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *