Eventi

Presepi natalizi, i comuni amerini fanno squadra Alla presentazione dell'evento c'era il consigliere aviglianese Manlio Bertoldi

505

Conferenza stampa congiunta stamattina in Provincia a Terni: le amministrazioni di alcuni comuni dell’Amerino, si uniscono per fare squadra e promuovere le iniziative natalizie sul territorio, in primis quella relativa ai presepi.

In rappresentanza del Municipio di Avigliano Umbro, c’era Manlio Bertoldi, consigliere di maggioranza del gruppo ‘Socialisti Indipendenti e Riformisti”. Si è parlato di unire le forze, per cercare di attrarre sempre più turisti durante queste festività.

C’erano il primo cittadino di Lugnano in Teverina Gianluca Filiberti, Giampiero Lattanzi sindaco di Guardea, nonché presidente della Provincia di Terni, Laura Pernazza primo cittadino di Amelia, e rappresentanti dei comuni di Penna in Teverina e Montecchio.

Un progetto comune riguarda i presepi: anche perché c’è un concorso rivolto ai cittadini, la cui ‘opera d’arte’ si affaccia sulle vie del paese in cui risiedono. C’è tempo, infatti, fino al 20 dicembre per candidarsi. Il miglior presepe, verrà premiato dai rappresentanti delle Amministrazioni Comunali.

Durante la conferenza stampa,  i sindaci e i consiglieri presenti di ogni Municipio, hanno indicato le principali iniziative durante le feste natalizie.

Ad Avigliano Umbro, sarà visitabile un presepe artigianale all’aperto al parco ‘Piacenti’ a partire dal pomeriggio di domenica 11 dicembre: la realizzazione è stata fatta in collaborazione con i ragazzi della Casa Famiglia. Ci saranno poi altri presepi artigianali, curati dai ragazzi della scuola primaria di Avigliano Umbro, che verranno mostrati sempre domenica e saranno a disposizione dei visitatori per  tutte le festività natalizie. Il luogo in cui verranno posizionate tali ‘sculture’ è situato vicino al teatro comunale.

Manlio Bertoldi
Manlio Bertoldi

Manlio Bertoldi (nella foto a sinistra insieme al sindaco di Lugnano Gianluca Filiberti e al primo cittadino di Amelia Laura Pernazza) ha affermato: “ Anche se non abbiamo una cultura del presepe, come altre amministrazioni, ci stiamo dando da fare anche noi nel nostro piccolo. Abbiamo aderito con molto interesse e partecipazione all’unione dei comuni dell’Amerino che vogliono promuovere i loro eventi sul territorio. A tal proposito, stiamo coinvolgendo i ragazzi disabili della Casa Famiglia di Avigliano Umbro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *