EventiSport

Trofeo nazionale di kettlebell, un successo strepitoso 49 atleti provenienti da tutta Italia. Le foto dei premiati

1.448

AVIGLIANO UMBRO – 49 partecipanti al trofeo nazionale di kettlebell lifting Umbria KTC-FGSI Città Di Avigliano Umbro, giunto alla 4^ edizione, che si è svolto ieri, domenica 30 luglio 2017 nella palestra di Avigliano Umbro: un numero al di là delle previsioni che ha confermato la bontà dell’organizzazione di scegliere la Umbria KTC ed Avigliano come uno dei luoghi simbolo del kettlbell italiano, dopo l’organizzazione di due campionati italiani (2014 e 2017).

C’erano, infatti, atleti di Miliano, Como, Livorno e Roma. E lo spettacolo è stato sicuramente degno di una manifestazione di altissimo livello. Un pomeriggio, quindi, passato ammirando le gesta di coloro che sono saliti in pedana, terminato con le dovute premiazioni.

Ad omaggiare i vincitori delle varie categorie c’erano il presidente della Federazione Ghiri Sport Italia, Oleh Ilika, recordman e pluricampione del mondo che dal 2000 divulga questa disciplina nel nostro paese, il presidente dell’Umbria Ktc Emanuele Conti, organizzatore dell’evento e pioniere del kettlebell in Umbria, e l’assessore allo sport del comune di Avigliano Umbro Daniele Gentili.

Da segnalare che il contributo fondamentale alla riuscita dell’evento è stato dato proprio dall’amministrazione comunale di Avigliano, offrendo come ogni anno l’utilizzo della palestra comunale.

Ecco, allora in dettaglio, un resoconto delle gare e tutti i premiati delle varie specialità.

Francesco De Caro della Ssd Ora primo nello slancio completo 32 kg categoria 65. Nella stessa specialità, categoria 75, sul gradino più alto del podio Davide Alessi della Ssd Ora, mentre nella categoria 90 Stefano Banchieri dell’Asd Cfa Livorno con 41 ripetizioni ha prevalso sul suo compagno di squadra Arben Gjini che si è fermato a 40 ripetizioni.Sempre nello slancio completo  B 24 kg categoria 70 primo posto per Francesco Rigoli dell’Asd Kettlbell Stars, che con 98 ripetizioni è arrivato davanti a Fabio Ferrazza della Ssd Ora.

Nella categoria 75 ha vinto Lapo Manni dell’Asd Kettlebell Stars con 61 ripetizioni. Nella categoria 80, invece, successo per Leonardo Lobartolo dell’Asd Kettlebell Stars che si è imposto sui due atleti di casa, ovvero Emanuele Conti che ha totalizzato 71 ripetizioni e Paolo Gagliardi con 57 ripetizioni.Nella categoria over 90, Davide Panevino dell’Asd Kettlebell Stars è arrivato sul gradino più alto del podio, precedendo Jacopo Reali dell’Asd Cfa Livorno e Roberto Balducci dell’Asd Kettlbell Stars.

Tra le donne nello slancio completo 16 kg categoria 70 primo posto per Simona Sanchioli dell’Asd Cfa Livorno, mentre nella categoria over 70 Rosa Farinoli dell’Asd Cfa Livorno è arrivata davanti a tutti.

Nello strappo 16 kg donne nella categoria 55 vittoria per Roberta Olivieri della Ssd Ora, davanti a Fanny Gyulai dell’Asd Cfa Livorno.Nella categoria 60 della stessa specialità Alessandra Bianchi dell’Asd Kettlebell Lifting Perugia con 94 ripetizioni è giunta davanti alla ternana Serena Romanelli.

Nella categoria 70 tris di atlete della Ssd Ora sul podio. Ha vinto Laura Cucinelli con 171 ripetizioni davanti a Elena Capasso con 160 ripetizioni, e Martina Vespa di Terni con 152 ripetizioni.Nella categoria over 70 successo per la ternana Barbara Agnieszka Witomska.

Nello slancio completo 16 kg donne categoria 70 a trionfare è stata Cristina Brilli dell’Asd Kettlebell Stars, che si è classificata davanti a Federica Frapparelli dell’Umbria Ktc, la quale ha totalizzato 112 ripetizioni.Nella categoria 60 si è imposta Ilaria Filippelli dell’Asd Cfa Livorno, davanti a Francesca Panimolle della Ssd Ora. Anche nella categoria 55 predominio della Ssd Ora. Primo posto per Noei Tabrizi Noosheen, davanti a Maria Marra.

Nello slancio completo 12 kg successo per Flora Fattora dell’Asd Kettlebell Litfing Lazio che con 81 ripetizioni è arrivata davanti a Marina Uffreduzzi dell’Umbria Ktc che ha totalizzato 77 ripetizioni e all’esordiente Simona Germondani dell’Umbria Ktc con 75 ripetizioni.Nello slancio completo 12+12  kg vittoria per Simona Pellegrini dell’Asd Kettbell Lifting Lazio.

Tra gli uomini, nello slancio completo 16 kg ha vinto Simone Di Bonito della Ssd Ora, che è arrivato davanti a Giovanni Lo Bianco dell’Asd Kettlebell Lifting Lazio e Alessandro Duo dell’Asd Vitality.

Nel biathlon 24 kg successo per Manuele Gatti dell’Asd Kettlebell Lifiting  Perugia, che ha preceduto Dario Neretti dell’Asd Kettlebell Stars e Stefano Segri dell’Asd Cfa Livorno.

In questa specialità, tra le donne, la vittoria è andata Simona Pellegrini, portacolori dell’Asd Kettlebell Lifting Lazio.

Nello strappo 12 kg, successo per Maria Vittoria Pozzi dell’Umbria Ktc.

Infine, nella mezza maratona (30 minuti)  disciplina Slancio Completo 24 ha vinto Alessandro Duo dell’Asd Vitality.

Nella categoria Slancio 24 kg Emanuele Conti dell’Umbria Ktc davanti a tutti con 520 ripetizioni e miglior performance stagionale dopo il secondo posto ai Mondiali 2016 e il titolo di Campione Italiano del Giugno scorso: al secondo posto Gianluca Bernardini di Terni con 255 ripetizioni.

Ha preso anche parte alla manifestazione quello che è, al momento, il più giovane girevik d’Italia, ovvero Ruben Neretti, 9 anni, il quale ha portato a termine la sua gara di strappo con 6 kg totalizzando 135 ripetizioni. Un vero e proprio esempio, tanto da essere premiato prima dell’inizio delle gare da Conti con una medaglia per meriti sportivi.

Al termine delle premiazioni, le parole dell’assessore allo sport del Comune di Avigliano Umbro, Daniele Gentili:

“Buonasera a tutti, porto i saluti del Sindaco e di tutta l’Amministrazione Comunale è un grande piacere e un onore per il nostro Comune ospitare per la quarta volta questa manifestazione. Ringrazio tutti gli organizzatori non posso non ringraziare Emanuele per aver portato ad Avigliano questo evento lo ringrazio anche per tutto quello che ha fatto e continua a fare nel nostro territorio a livello sportivo e aggiungo io anche a livello sociale. Ricordo che anni fa da zero è stata costituita un’associazione sportiva la “Umbria Kettlbel” e che oggi può contare su 12 istruttori che coinvolgono 250 adulti e 80 bambini. Numeri importanti che fanno capire che se si crede in ciò che si fa con impegno,passione e serietà si riescono a raggiungere risultati cosi rilevanti.    Complimenti a tutti.Faccio i complimenti a tutti i partecipanti saluto e ringrazio della presenza Oleh Ilika l presidente della Federazione Ghiri Sport Italia, Oleh Ilika, recordman e pluricampione del mondo che dal 2000 divulga questa disciplina nel nostro paese. Come dicevo prima come Amministrazione siamo ben felice di contribuire ad organizzare manifestazioni sportive come queste anche perché  oltre al lato sportivo sono senz’altro motivo di promozione turistica del nostro territorio, al tal proposito nel pacco regalo donato dall’organizzazione agli atleti, abbiamo voluto inserire un piccolo depliant informativo del nostro Comune: con questo mi auguro che gli atleti presenti in questa competizione provenienti da altri luoghi, possano tornare presto a visitare Avigliano Umbro e il suo territorio, noi come amministrazione saremo ben lieti di ospitarli”.

Infine, complimenti vivissimi all’Umbria Ktc e in particolare ad Emanuele Conti, in primis per la sua prestazione, e poi per aver dato vita ad un evento perfetto sotto ogni punto di vista, e in grado di coinvolgere molte persone a livello nazionale.

Una fotogallery  di tutte le premiazioni di ieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *