Volley Castello, una nuova realtà tutta da scoprire Le parole del presidente Stefano Di Fonzo: "È una vittoria sociale"

438

Castel dell’Aquila, 16 Novembre 2021– Nella giornata di ieri (15 novembre 2021) la Redazione di Avigliano News ha avuto il piacere di intervistare Nicoletta allenatrice e Stefano Di Fonzo, attuale presidente del Volley Castello. Il motivo è stato quello di mettere in risalto e far conoscere e rendere nota ancora di più una realtà che si può definire come fiore all’occhiello del nostro territorio. Cogliamo l’occasione, in questa sede, per ringraziarli nuovamente per la loro estrema disponibilità e cortese accoglienza mostrataci.

Il riassunto: Volley Castello nasce nel 2011 a seguito dell’attività di pallacanestro, riunendo sin da subito molte ragazze della zona. Il presidente Stefano Di Fonzo ci tiene a precisare e definire questo progetto come “una vittoria sociale” essendo fino a quel momento presente solo il calcio dedicato prettamente ai ragazzi.

Le squadre Attualmente la società presenta un gruppo di mini volley, una squadra di under 13 che quest’anno causa infortuni e nuove entrate non prenderà parte al campionato, l’under 14 ed infine la prima divisione dove militeranno anche le ragazze che lo scorso anno erano in under 16. I valori cardine trasmessi a queste giovani, oltre al mero gioco della pallavolo, sono educazione, rispetto ed  amicizia, virtù che, ad oggi, vengono sempre troppo spesso meno.

Futuro Lo stesso presiedente ha voluto sottolineare “l’atteggiamento molto individualista che contraddistingue queste nuove generazioni, auspicando però che lo sport di squadra aiuti a capire il senso di condivisione essendo unite di fronte a sconfitte, vittorie e difficoltà”. Proprio a seguito della sola presenza di squadre femminili è stato chiesto se nel futuro ci fosse in cantiere una squadra maschile, la risposta è stata senz’altro affermativa da parte degli intervistati, qualora ci fosse interesse saranno ben felici di accogliere tra di loro anche i ragazzi.

Gli atleti da seguire Abbiamo chiesto poi quali fossero i loro modelli, a quali pallavolisti si ispirassero nel trasmettere per la passione per questo sport: il primo è il palleggiatore della Sir Safety Perugia Simone Gianelli, ragazzo 25 enne che attualmente è parte anche della nazionale di pallavolo maschile, l’esempio è proprio quello di un giovane che riesce a coniugare, con risultati eccellenti, sia lo sport che gli studi. A seguito è stato nominato l’opposto e palleggiatore Ivan Zaytsev della Lube estrapolando da lui grinta e coraggio, qualità che lo contraddistinguono e che gli allenatori della Volley Castello vorrebbero diffondere alle proprie ragazze. Da ultimo è stato chiesto di raccontare un ricordo a loro caro, tra questi ” alla memoria dei presenti è indelebile il playoff giocato per il passaggio in serie D, facendo conoscere la squadra in tutta l’Umbria e la giornata organizzata qualche anno fa con 350 ragazzi al campo da calcio di Castel dell’Aquila”.

Di seguito il video dell’intervista.

Intervista realizzata da Michele Regno e Maria Barbaccia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *