Appuntamento a Farnetta: dal 30 Maggio all’8 Giugno torna la Taverna del Curato

MONTECASTRILLI – 21 maggio 2019 – Si avvicina l’estate e tornano le feste paesane. Uno dei primi appuntamenti nel nostro territorio è sicuramente la Festa di Farnetta, con la tradizionale “Taverna del Curato” quest’anno giunta alla sua 37a edizione.

Un evento per far rivivere il paese Lo spirito che anima la Pro Loco di Farnetta, organizzatrice della manifestazione, è quello di far rivivere il piccolo paese, creando dei momenti conviviali in cui la gente può ritrovarsi, stare insieme e divertirsi. Queste le parole di Patrizia Catalucci, presidente della Pro Loco: “Ogni anno facciamo molti sacrifici per cercare di arrivare nel modo migliore possibile a questo evento, che da solo è in grado di racchiudere tutto lo spirito di Farnetta. Vedere tante persone che per 10 sere mettono da parte i propri problemi e collaborano per il bene del paese mi riempie di orgoglio (…). Ma l’attività della Pro Loco non si limita solo a questi 10 giorni di festa. Noi vogliamo infatti essere un punto di riferimento per tutte le persone del nostro territorio che si sentono in difficoltà e emarginate: vogliamo che nessuno si senta solo e proprio per questo nel corso dell’anno vengono organizzati eventi conviviali come pranzi, cene, ma anche gite, con lo scopo di accrescere quello spirito di comunità che è fondamentale in un paese piccolo come il nostro. Tra le attività della Pro Loco c’è anche il desiderio di valorizzare i luoghi del territorio di Farnetta, luoghi unici che spesso vengono trascurati, non tanto per incuranza quanto perché per noi rappresentano la quotidianità, mentre invece sono luoghi davvero meravigliosi.”

Il programma religioso “Tornando a parlare della festa – continua la Presidente – come ogni anno i festeggiamenti ricadono a cavallo tra la fine di Maggio e l’inizio di Giugno, in corrispondenza con la festa religiosa di Santa Rita”. Si inizia quindi con una processione in onore della Santa il 22 maggio, giorno di ricorrenza. Quest’anno in particolare la suddetta processione vedrà la partecipazione della Banda di Avigliano Umbro. La Messa in onore della Santa si terrà invece la domenica successiva, 26 maggio, presso la Chiesa Parrocchiale di Farnetta. Venerdì 24 Maggio, presso l’area della festa, sarà la volta di una rappresentazione teatrale a cura della compagnia “Le Maceole”, mentre il giorno successivo, 25 maggio, presso la Chiesa di San Nicolò si terrà un concerto del coro polifonico “Sandro Castiglione”. Durante la serata verranno anche consegnati gli attestati di partecipazione al Corso sull’uso del Defibrillatore, corso offerto dalla Pro Loco e tenutosi nei mesi precedenti. Si tratta in particolare di uno degli eventi a cui gli stessi soci della Pro Loco tengono particolarmente, a sottolineare quanto la Pro Loco di Farnetta sia attiva nel sociale e sia interessata al benessere dei cittadini.

La taverna del Curato Da giovedì 30 maggio a sabato 8 giugno verrà invece lasciato spazio alla festa paesana, con la tradizionale taverna del curato, aperta tutte le sere a partire dalle ore 19.00, in cui si potranno gustare tanti piatti tipici, a partire dalle ciriole all’ortica, vera e propria specialità locale. Ad accompagnare il tutto ci saranno delle serate danzanti, con diverse orchestre che ogni sera, dalle ore 21.00 allieteranno i presenti. Martedì 4 giugno si terrà anche una serata in allegria con la comicità del gruppo “Pere Cotogne”. Di seguito il programma completo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *