La’ dove filosofia, tecnica, scienza e arte trovano il modo per dialogare col pubblico

AVIGLIANO UMBRO – 25 agosto 2019 – D’altra parte l’ACQUAMADRE/Non Festival è proprio questo: un luogo in cui i protagonisti sono innanzitutto le persone. Ecco perché abbiamo pensato ad una formula, dove tutti gli ospiti sono di altissimo livello culturale e professionale, ma anche dotati di una grande “umana disponibilità”, da far si che ognuno di loro accettasse in modo incondizionato le nostre “regole”: quelle di dialogare col pubblico.
Incontro tra ‘intellettuali ‘ e pubblico L’idea infatti, è quella di affidare la conversazione ad una domanda iniziale, che i conduttori di ogni incontro, formuleranno partendo da una suggestione o un tema che riguarda il proprio ambito di competenza (Il Dott. Pierluca Neri nel campo del cinema, la Professoressa Emanuela Agostini nel campo della letteratura inglese, l’Assessore Regionale Giuseppe Chianella nell’ambito politico), in modo che ognuno degli ospiti, possa trovare liberamente un aggancio rispetto al proprio ambito di competenza, e dare vita così, non ad una lezione accademica tra intellettuali, ma piuttosto ad una conviviale “conversazione tra amici”, nella quale chiunque può dire la propria. Ogni 20 minuti circa infatti, la conversazione verrà aperta al pubblico per 5/6 minuti, entro i quali chi lo desidera, potrà intervenire con domande o precisazioni su quanto detto e ascoltato, cambiando, perché no, anche la direzione della conversazione iniziale.
Questo modo di dialogare col pubblico, verrà ripetuto 3 volte.
Comunità L’idea “continuamente mutevole” di trattare un argomento, come quando si parla tra amici, è un po’ come avere a che fare con l’ACQUA: se non arginata, è libera di andare dove vuole. Ma è proprio questo senso “incontenibile ed incontrollato” degli incontri, l’elemento “democraticamente libero” che più ci piace: e che è piaciuto soprattutto ai nostri ospiti, entusiasti del nostro modo di fare “Comunità”: quella Comunità allargata, che permette a tutti di crescere.
Qui di seguito il programma dei 3 incontri.
GIOVEDI’ 29 AGOSTO
ore 18,30
Giardini della Torre/Avigliano Umbro
Conversazione “in 3 round” con interventi del pubblico.
IL TEMA DELL’ACQUA NEL MITO
NELLA LETTERATURA
E NELLA SUA GESTIONE PRATICA
con
Antonio Fresa, Docente di filosofia e scrittore
Giuseppe Moscati, Presidente Fondazione Aldo Capitini di Perugia
Stefano Puliti, Presidente di SII/Servizio Idrico Integrato
Conduce ed interviene
Pierluca Neri, Studioso ed esperto di cinema
Quattro modi d’interpretare “l’acqua”: dal pensiero filosofico a quello letterario, a quello di chi l’acqua l’amministra. Con uno sguardo anche cinematografico di chi condurrà questo incontro, che permetterà al pubblico di entrare nella conversazione in tre momenti, aprendo così scenari di confronto, imprevedibili e stimolanti per tutti
Ingresso gratuito,
con la collaborazione e un piccolo aperitivo
offerto dalla Proloco di Avigliano Umbro
SABATO 31 AGOSTO
ore 18,30
Pista da ballo/Borgo di Sismano
Conversazione “in 3 round” con interventi del pubblico.
TERRITORI DI POESIA/PAESAGGI POETICI
Moreno Cerquetelli, Giornalista Televisivo, esperto di teatro
Stefano Casi, Giornalista e studioso di Pier Paolo Pasolini
Gianluca Diamanti, Giornalista e Responsabile Ufficio Stampa Comune di Terni
Conduce ed interviene
Emanuela Agostini, Docente ed esperta di letteratura inglese
Tre visioni, tre modi, tre concetti diversi di parlare di paesaggi e di quei territori spaziali che appartengono anche alla mente. Un luogo, quello mentale, dove il pensiero immagina, rielabora e progetta nuove prospettive e possibilità, non solo per l’arte, il teatro e la poesia, ma anche per gli infiniti ambiti, in cui gli uomini quotidianamente vivono.
Ingresso gratuito,
con la collaborazione e un piccolo aperitivo
offerto dal Circolo ACLI di Sismano
DOMENICA 1 SETTEMBRE
ore 17,00
Campagna di Santa Restituta
Conversazione “in 3 round” con interventi del pubblico.
IDEATORI DI PAESAGGI FLUIDI
con
Antonio Ruggieri, Direttore del mensile molisano “il Bene Comune”
Laura Raduta, Ingegnere meccanico
Cristina Labianca, Architetto
Maurizio Corrado, Architetto, scrittore e drammaturgo
Conduce ed interviene
Giuseppe Chianella, Assessore alle Politiche della Casa e Urbanistica della Regione Umbria
Casa ecologica a Santa Restituta Di paesaggi fluidi, di architetture mutevoli e di sistemi di costruzione che a volte cambiano i territori e le abitudini delle persone, si parlerà in questo incontro, che si terrà proprio nel cantiere di una casa ecologica in costruzione in località Campagna di Santa Restituta. Esperienze e professionalità diverse ma legate tutte da un unico interesse: il rapporto dell’uomo con l’ambiente e con l’oggetto “casa”; non solo da abitare, ma da vivere e ricreare sotto tante forme e con nuovi elementi costruttivi e architettonici.
Ingresso gratuito,
con la collaborazione e un piccolo aperitivo
offerto dalle Associazioni La Castagna
e Dominio Collettivo di Santa Restituta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *