Rassegna stampa

‘Lascia tremila euro nella cassetta delle offerte’ La 'nostra' rassegna stampa di oggi

531

Terremoto in primo piano, ma non solo. ‘Il Corriere dell’Umbria’ titola “Logorati dalle scosse” facendo riferimento soprattutto alla zona di Preci.

Il giornale diretto da Anna Mossuto ha altre due notizie in prima pagina. Sulla parte destra ecco: “Sì dal Ministero alla centrale geotermica, tra Castel Giorgio e il Lazio”. Sotto al titolo grande, un’altra ‘apertura’: “In vendita cibo scaduto da 4 anni. Operazione della polizia negli esercizi commerciali di Perugia e Ponte San Giovanni”.

News sul sisma anche sul ‘Messaggero Umbria’: “La soluzione rifugio per mille sfollati. Oltre novecento le scosse in meno di due giorni. Situazione più difficile per gli anziani. Un sindaco: “Non vogliamo le casette”. “Calcio violento, boom di aggressioni”, ecco un’altra news del giornale che ha sede nel Lazio. Altri due ‘spunti’ interessanti sempre in prima pagina: “Giro d’Italia, affare in bottiglia”. Non può mancare inoltre l’angolo del meteo dell’esperto Gilberto Scalabrini: “Ecco l’ora dell’anticiclone”

Terremoto presente sulla ‘Nazione Umbria’: “Addio turismo. Effetto terremoto: disdette in massa anche lontano dal sisma”. Episodio curioso a Città di Castello: “Lascia tremila euro nella cassetta delle offerte. Un anonimo benefattore dona il ‘tesoro’ alla Croce Rossa tifernate”.

In questa rassegna di oggi, tre ‘approfondimenti’ dal ‘Corriere dell’Umbria’: “Il settore si ferma. Alte adesioni in tutta l’Umbria. Legno: un sit-in di otto ore per chiedere il rispetto del contratto nazionale di lavoro”. A Orvieto, una news sui rifiuti. Il pezzo è di Davide Pompei: il titolo dell’articolo è:”Rifiuti da fuori regione. Allarme da Forza Italia. Nel corso di un incontro a Orvieto il partito di opposizione torna a puntare il dito contro l’assenza di una programmazione regionale”.Infine, sulle pagine di Terni: “Compleanno per il liceo classico. Dal 1936 al servizio della cultura. La preside e due ex allievi, ora docenti della scuola, hanno parlato della storia del ‘Tacito’.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *