Territorio

Saldi 2018, la situazione ad Avigliano: un primo bilancio delle ‘svendite’ invernali

765

AVIGLIANO UMBRO – Prezzi scontati nelle grandi città Da una circa una settimana ormai, in tutta Italia, è iniziato il periodo dei saldi invernali. Un massiccio numero di persone si riversa nelle strade delle grandi città per la caccia all’occasione: dall’abbigliamento, alla tecnologia, passando per gli oggetti della casa e la cosmetica, gli acquisti sono tanti e mirati. Le grandi metropoli permettono un’ampia scelta e i negozi riescono a soddisfare le richieste di migliaia di persone, ognuna con gusti diversi.

I saldi nelle ‘piccole realtàe il parere di alcuni commercianti  Ma come reagiscono ai saldi le persone che vivono in un paese come Avigliano Umbro? Trattandosi di una realtà molto piccola, il numero di persone è minore, così come lo sono i negozi. Tuttavia, sentendo i pareri di alcuni negozianti abbiamo potuto osservare come, a distanza di 7 giorni dall’inizio delle svendite, la gente abbia risposto in modo discreto agli sconti delle varie attività commerciali: “Diciamo che un buon afflusso c’è stato il 6 Gennaio, per la Befana; per il resto, da 4-5 anni a questa parte la situazione è comunque stabile: non c’è una risposta ne troppo massiccia ne troppo misera, diciamo una via di mezzo.” Questo il commento di un commerciante.  La titolare di un altro negozio del centro storico, invece, sostiene che “ancora è troppo presto per dare un giudizio obiettivo; essendo i saldi cominciati solamente da una settimana,  ancora la risposta da parte della clientela è stata poco visibile, perlomeno nel mio caso. Direi che a distanza di un mese si potranno già vedere i risultati di queste svendite invernali.”

Il commento finale Da quanto affermato, quindi, c’è la speranza di avere sempre più persone disposte a trovare ‘l’occasione’ ad un prezzo vantaggioso, anche in una piccola realtà commerciale come quella di Avigliano Umbro: i saldi dureranno fino al 5 marzo 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *